Postepay: la truffa che sconvolge gli utenti non attacca, Poste Italiane difende tutti

Nonostante esistano tante altre soluzioni in merito a carte di credito e prepagate, Postepay risulta ancora una volta essere la più utilizzata. Infatti molti utenti in giro per l’Italia non abbandonerebbero mai la loro carta di fiducia per altre prepagate.

La ragione è molto semplice, dato che Poste Italiane mette a disposizione degli utenti davvero il massimo. Ovviamente non manca mai l’utente che ha ricevuto qualche fregatura, e non è di certo la prima volta che si sente di alcune sventure. Più in particolare si tratta di alcune truffe che prima erano molto pericolose, ma che oggi non attecchiscono per nulla.

Postepay: le truffe ormai sono al capolinea, Poste Italiane vi protegge così

Se ne sentono davvero di tutti i colori in merito al mercato concatenato alle carte di credito e prepagate. Postepay resta sempre al centro dell’attenzione, dato che è la carta più utilizzata. Proprio per questo, le varie truffe che abbiamo visto negli anni, vanno a colpire proprio la carta gialla, la quale oggi figura anche in una versione più avanzata.

Si tratta della Postepay Evolution, carta dotata di codice IBAN e quindi di altre possibilità di cui il modello base è sprovvisto. Proprio la Evolution sarebbe oggetto dell’ennesima truffa, la quale potrebbe tranquillamente essere definita come bufala. Perché? Semplicemente per il motivo che la truffa messa in piedi, non funzionerebbe per nulla e quindi servirebbe solo ad allarmare gli utenti.

La mail in arrivo parla di acount chiusi per alcuni problemi inerenti a mancati pagamenti, ma è tutto un bluff. Poste Italiane è infatti riuscita a bloccare il tutto sul nascere. Restate dunque tranquilli: se vi arriva una mail del genere, non si tratta della vostra prepagata.