iPhone X
Non è un segreto o una novità che Apple cerchi di ottimizzare al massimo ogni suoi dispositivo. Sia a livello software, che hardware ma anche per tutto quello che riguarda l’estetica. E se le ultime scelte di design in molti casi hanno fatto discutere critica e appassionati, a partire dal continuo bisogno di adattatori, iPhone X è stato premiato.

LEGGI ANCHE: nel 2018 saranno venduti oltre 300 milioni di device con Notch integrato

iPhone X ha vinto il premio Display Industry Award 2018 come dispositivo con il miglior utilizzo del display. Apple ha vinto grazie alla sua incredibile intuizione sul notch, la piccola tacca centrale che permette di alloggiare capsula auricolare, sensori e fotocamera frontale estendendo il più possibile le dimensioni dello schermo.

Un pannello che in questo modo riesce a coprire quanta più superficie della scocca possibile, riscrivendo l’esperienza di utilizzo. Una soluzione che la concorrenza Android non ha potuto fare a meno di copiare. I brand cinesi hanno ricalcato il notch in ogni loro prodotto. Tra le aziende più importanti ci sono ASUS, OnePlus ed LG.

Leggi anche:  Huawei è sicura che il suo Kirin 980 è migliore del processore A12 Bionic di Apple

Secondo quanto riportato dalla Society for Information Display che ha assegnato questo premio alla Display Week di Los Angeles, lo schermo OLED di iPhone X offre neri profondi, un rapporto di contrasto eccezionale ed il supporto alla tecnologia HDR10 e Dolby Vision oltre alla tecnologia True Tone di Apple.

Un pannello innovativo e di qualità che non è stato l’unico di Apple ad essere premiato alla Display Week. La giuria ha assegnato un secondo Display Industry Award 2018, questa volta come dispositivo con il display dell’anno, all’iPad Pro di seconda generazione. Per quest’ultimo è stato fondamentale la frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz.

 

iPhone X, la nostra recensione del top di gamma rivale di tutti gli Android

In redazione non potevamo non provare un prodotto importante come l’iPhone X. Un dispositivo premium di cui potete guardare la nostra video recensione cliccando play nel filmato che vi abbiamo allegato più in basso.