eliminare applicazioni di sistema Android senza rootAndroid è un sistema operativo personalizzabile e quindi user friendly. Perfetto quindi per un’interazione senza compromessi che lasci ampio spazio di manovra ad utenti sempre più esigenti sotto il profilo della personalizzazione dei propri device. La stessa personalizzazione che i produttori applicano ai propri prodotti e che convergono nel fatto di ritrovarsi con numerose applicazioni inutili difficili da eliminare.

Oggi sveleremo l’arcano e vedremo come eliminare le applicazioni fastidiose senza la necessità di ricorrere al root che potrebbe invalidare la nostra garanzia.

Come eliminare app Android di sistema senza root

Abbiamo già visto come lo store di Google Play offra una marea di nuove applicazioni gratuite ogni giorno. Non sempre, ad ogni modo, ci si trova a fare i conti con applicazioni desiderabili e si scende al compromesso di mantenere prodotti inutili anche a costo di sprecare memoria e risorse di sistema. Ma c’è un modo semplice e del tutto efficace per eliminare app Android di sistema senza root.

Ciò che ci serve in questo caso è il nostro PC ed un semplice cavo USB per collegare il telefono che scaricherà i driver in automatico dalla rete alla prima connessione utile. La guida prevede di disinstallare applicazioni di sistema sensibili la cui mancanza potrebbe tuttavia causare dei problemi di compatibilità con altre applicazioni. Pertanto:

Disclaimer: Noi di TecnoAndroid non ci riterremo responsabili di eventuali malfunzionamenti, brick e problemi di compatibilità di sistema derivanti dall’utilizzo improprio del materiale contenuto nella guida. Fatelo a vostro rischio e pericolo. 

Detto questo si procede installando i driver per il vostro telefono, l’ADB Tools ed abilitando la modalità debug dal dispositivo attraverso il percorso che da Opzioni Sviluppatore (attiva con 7 tap consecutivi alla voce Impostazioni > Info Telefono > Numero Build) porta alla chackbox che attiva la relativa funzione.

A questo punto siamo già pronti per identificare le applicazioni Android superflue e si procede avviando una nuova finestra di terminale da PC fornendo il comando:

adb shell pm list packages | grep <nome>

Dove al posto di <nome> andrà inserito il termine di ricerca per le applicazioni che contengono il parametro. Ad esempio inserendo “clock” si proporrà l’elenco di tutte le app che contengono tale riferimento. In caso contrario possiamo anche usare gratuitamente l’app Package Name Viewer 2.0 per vedere tutte le applicazioni con nome ed icona normalmente visualizzate nel drawer del telefono ed alla sezione Applicazioni.

Package Name Viewer 2.0
Package Name Viewer 2.0
Developer: csIng
Price: Free+

A questo punto ci serviranno dei semplici comandi di terminale per procedere all’eliminazione delle applicazioni Android di sistema. Questi comandi sono:

adb shell pm uninstall -k –user 0 <nome.pacchetto>

Dove al posto di <nome pacchetto> andrà ovviamente inserito il riferimento all’applicazione. Come si può vedere è tutto molto semplice. Basta ripetere l’operazione per ogni applicazione che si desidera eliminare ed il gioco è fatto. Il comando è permanente e definitivo. Il che significa che non sarà possibile riavere indietro le app cancellate se non reinstallando tutto a patto che queste siano chiaramente disponibili sullo store di Google o in store alternativi del produttore. In questi casi occorrerà effettuare un reset ai dati di fabbrica del telefono. Fate quindi molta attenzione.