Qualcomm Snapdragon 700
La piattaforma Qualcomm Snapdragon 700 è ufficiale, ecco le novità

Durante il Mobile World Congress 2018, è stato effettuato un annuncio a sorpresa da Qualcomm Technologies . Il Chipmaker americano infatti ha rivelato la nuova piattaforma dedicata ai System on a Chip mobile, denominata Snapdragon 700 Mobile Platform.

La nuova serie è stata pensata per rendere disponibili ad una fascia più ampia di dispositivi quelle caratteristiche prima riservate solo ai device dotati di SoC della Serie Snapdragon 800. Ecco quindi che nella Serie 700  possiamo trovare il supporto all’Intelligenza Artificiale, miglioramenti alle fotocamere e alla connettività di ultima generazione. 

Alex Katouzian, senior vice presidente e General Manager della divisione mobile di Qualcomm, ha salutato con piacere la nuova piattaforma. Ha dichiarato: “La piattaforma Snapdragon 700 porterà tecnologie di alto livello anche su dispositivi più modesti. Si tratta di quello che gli OEM, nostri clienti, e i consumatori stanno chiedendo”.

Leggi anche:  Qualcomm: entro fine anno smartphone con fotocamere con risoluzione di 192 Megapixel

La Serie Snapdragon 700 potrà contare sul motore per l’IA proprietario multi-core che garantisce il doppio delle performance rispetto alla Serie 660. Dal punto di vista dei consumi, la batteria dei dispositivi potrà avere un incremento fino al trenta percento rispetto alla generazione precedente. La tecnologia Quick Charge 4+ permetterà di coprire il 50% della carica in soli 15 minuti di tempo.

Si tratta di una piccola rivoluzione che non può che essere accolta con entusiasmo sia dai semplici utenti che dai vari produttori. I primi dispositivi basati su questa piattaforma non sono ancora stati annunciati, ma crediamo che non tarderanno ad arrivare.