Qualcomm, un miliardo di euro di multa
Qualcomm ci proietta nel futuro delle telecomunicazioni

Qualcomm si conferma l’azienda leader nel settore della connettività LTE Gigabit. Infatti l’azienda in queste ore ha annunciato il nuovo modem Snapdragon X24. Si tratta del primo modem commerciale LTE di Categoria 20, realizzato a 7nm e in grado di raggiungere la velocità di download di 2 gigabits per secondo (Gbps).

La dimostrazione delle potenzialità del modem avverrà durante il Mobile World Congress 2018. A Barcellona infatti verrà mostrato al pubblico grazie alla collaborazione con Ericsson, Telstra e NETGEAR. Serge Willenegger, senior vice president e general manager presso Qualcomm Wireless, ha definito il nuovo modem una pietra miliare nel settore.

L’arrivo del 5G è sempre più imminente, e bisogna farsi trovare pronti a questa rivoluzione tecnologica. Lo Snapdragon X24 LTE permetterà anche agli utenti di sfruttare tutte le potenzialità della rete commerciale. Facendo un semplice paragone, sarà come essere sempre connessi alla fibra ottica. I consumatori potranno godere di una velocità mai raggiunta prima e avere un assaggio del 5G.

Leggi anche:  Apple: addio ai modem Qualcomm per i suoi prossimi iPhone

Oltre allo Snapdragon X24 LTE, Qualcomm ha effettuato annunci anche per quanto riguarda il mondo IoT. Infatti arriverà il nuovo SDK dedicato al modem LTE MDM9206. Si tratta di un modem pensato e sviluppato unicamente per il settore IoT. Grazie all’SDK i vari produttori potranno implementare la soluzione Qualcomm all’interno dei proprio prodotti.

È stato annunciato anche Wireless Edge, un sistema di connessione avanzata per connettere i sistemi IoT industriali. Condividendo le informazioni, sarà più facile gestire le funzioni e organizzare il lavoro.