Lo smartphone Nokia 2 non è certo il primo dispositivo a cui pensereste per l’acquisto di un entry level, ma tutto sommato lo si può valutare positivamente se siete alla ricerca di un telefono robusto e che faccia il suo lavoro senza troppe pretese. Ma guardiamo nel dettaglio il perché di questo breve incipit che sa di stroncatura.

Nokia 2: confezione e design

Nokia 2

Nella confezione, oltre al caricabatterie a muro, cavo USB to micro-USB 2.0 e manualistica di base non v’è null’altro. In ogni caso, non ci potevamo aspettare di più da un dispositivo di fascia bassa.

Nonostante ciò, per il prezzo di listino proposto di 119 euro, Nokia 2 ha una qualità costruttiva di tutto rispetto che lo eleva oltre la sua fascia di prezzo. Le dimensioni sono di 143.5 x 71.3 x 9.3 mm e sono contornate da una scocca robusta e una cover in policarbonato che si difende bene dagli aloni lasciati dalle nostre dita. Aprendo il retro del dispositivo notiamo subito che l’alloggiamento della nano-SIM e della scheda-SD sono subito accessibili in alto. Fattore da non sottovalutare è la possibilità di impostare la memoria SD come memoria di sistema, spazio sufficiente a coprire i carenti 8 GB a disposizione di default. La batteria non è removibile, d’altronde la placca di metallo che la copre salta subito all’occhio. I 4100 mAh bastano ed avanzano per questo dispositivo. Il perché è presto detto: monta una versione Android stock pulitissima e riesce a raggiungere la pazzesca durata di due giorni di autonomia con uso intenso, grazie ad un hardware dalle basse pretese energetiche.

Caratteristiche ed interfaccia

Nokia 2Non aspettatevi molto dalla versione stock dell’OS, né dal processore Qualcomm Snapdragon 212. Solo un 1 GB di RAM, inoltre, è appena sufficiente a far girare il sistema che, dunque, sotto sforzo incespica sui caricamenti di app più impegnative o sui cambi da un’app all’altra aperte simultaneamente.

La versione del robottino montata è Android Nougat 7.1.1 (quasi sicuramente sarà aggiornata a versioni successive, come testimoniato dall’attenzione del brand agli update software). Tra gli accessori (sempre software) troviamo la radio FM e la gestione dual SIM 4G dual stand-by, che permette di gestire due schede contemporaneamente senza fare alcuno switch con l’unica limitazione di poter gestire una sola linea in chiamata per volta (se ricevete una chiamata l’altra SIM risulterà occupata).

Nokia 2Display

Nokia 2Il display LTPS IPS (tecnologia IPS capace di consumare meno energia ed aumentare la durata della batteria) da 5 pollici (16:9) è protetto da un vetro Gorilla Glass 3 (per questa fascia di prezzo è un Plus) ed offre una risoluzione HD 720p con un densità di 294 ppi: buona la gestione dei colori e degli angoli di visuale.

Fotocamera

Nokia 2La fotocamera posteriore da 8 MP non offre un contributo sufficientemente valido alle fotografie (anche considerata la fascia di prezzo), non mettendo a fuoco bene le inquadrature in condizioni di luce scarsa. Gli scatti risultano qualitativamente scarsi ed i video mossi e pieni di rumore.

Considerazioni finali

Insomma, in definitiva, salviamo Nokia 2 soltanto per la batteria e per i materiali costruttivi e lo consigliamo a nonni o genitori poco avvezzi al mondo tecnologico. Le prestazioni generali lasciano a desiderare, ma vogliamo dare fiducia al gruppo finlandese che si è già dimostrato più che all’altezza in altre fasce di prezzo (vedi Nokia 5 e Nokia 8). Ripetiamo il prezzo: 119 euro di listino, ormai già reperibile su Amazon (con Prime) a 107 euro. Un pricing tutto sommato giusto, ma che potrebbe diventare davvero appetibile sotto i 100 euro.

Nokia 2

107 euro
Nokia 2
6.9

Materiali e design

8.0 /10

Prestazioni

5.5 /10

Fotocamera

5.5 /10

Autonomia

9.0 /10

Qualità/prezzo

6.5 /10

Pro

  • Autonomia da urlo (2 giorni)
  • Materiali costruttivi

Contro

  • Prestazioni
  • Foto e video