iPod by Apple

Il parco “oggetti” di casa Apple è sempre in divenire. Siamo oramai abituati ad assistere all’ingresso di nuovi device sul mercato: a breve, ad esempio, arriveranno gli ultimi iPhone. Per un dispositivo che entra, altri però vanno via. E’ questa la storia dell’iPod nano, uno degli item più caratteristici della storia di Cupertino.

Apple dice addio all’iPod nano

Dallo scorso agosto, secondo segnalazioni di vari Apple Store sparsi sul territorio mondiale, iPod nano non è più supportato dal servizio di assistenza e da quello di riparazione. La perdita di tali garanzie, indica, ovviamente un pensionamento vicino per un device, iPod, che oramai ha perso tutto il suo appeal.

iPod nano è uscito nel lontano 2010 ed è stato ufficialmente in listino per soli due anni, sino alla seconda parte del 2012. Il suo target di riferimento era quello di un pubblico smart. A causa del suo design particolare (un piccolo schermo touchscreen senza fotocamera e persino senza altoparlante), il prezzo del dispositivo è sempre stato relativamente basso e quindi accessibili ad una vasta platea.

L’addio ad iPod nano non rappresenta però il segnale di un addio a tutta la serie iPod. Per ora, gli ultimi esemplari di questa tipologia di device sono ancora supportati dall’assistenza di Apple, nonostante iPhone abbia completamente sommerso la fortuna della famiglia.