HTC

HTC, è una delle più grandi e famose aziende di elettronica di consumo, in particolare smartphone, con sede a Taiwan e secondo alcuni rumors, starebbe rivedendo le proprie strategie commerciali e sarebbe alla ricerca di un compratore che possa rilanciarla.

HTC è sempre più in difficoltà economica

 

Secondo una relazione del famoso portale Bloomberg, la società si troverebbe ad affrontare alcune questioni finanziarie, difficili da riparare con l’attuale gestione. Sarebbero due le opzioni attualmente valutabili, vale a dire la possibilità di vendere ad altre società il braccio dell’azienda dedicata alla realtà aumentata o metterla in vendita interamente. Google potrebbe essere un possibile acquirente. Andando a ritroso nella storia di HTC, è da sempre stata una dei principali operatori della divisione mobile.

Ma negli ultimi anni, l’azienda non è riuscita a raggiungere ricavi adeguati per chiudere in positivo o senza troppe perdite il bilancio annuale. Apple e Samsung hanno raggiunto livelli di sviluppo davvero elevati, riuscendo a catturare quote di mercato più elevate. E se non fosse sufficiente, nuovi provider di smartphone a medio-basso costo come Xiaomi e OnePlus sono diventati molto popolari e stanno conquistando, sempre, maggiori fette di mercato. Mentre la concorrenza è rigida, HTC si è avventurata nel mondo della realtà virtuale con il suo sistema Vive VR, tramite una partnership con la società di gaming, Steam.

Dopo un discreto successo iniziale, anche questa branca dell’azienda è caduta drasticamente in difficoltà. Parlando dell’interesse di Google, l’azienda americana starebbe sviluppando, sempre di più, il suo software Daydream dedicato esclusivamente alla piattaforma VR. Pertanto, Google potrebbe essere interessata ad utilizzare l’hardware e la tecnologia di HTC per migliorare ulteriormente questo settore. Un altro potenziale acquirente potrebbe essere Samsung, dato che, anche, il gigante sudcoreano, ha deciso di entrare e conquistare prepotentemente questo mercato.