OnePlus 5

OnePlus 5, l’attuale top di gamma Android della casa cinese potrebbe avere presto un successore. Sulla scia di quanto accaduto lo scorso anno, in quel di Pechino si starebbe lavorando ad un OnePlus 5T. È quanto abbiamo potuto ipotizzare dopo che evleaks ha rivelato l’esistenza di uno Snapdragon 836 che verrà utilizzato sui nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL di Google.

Una versione migliorata dell’attuale Snapdragon 835 con processore Octa Core e GPU Adreno 540 che basterebbe, così come è stato per la presentazione dello Snapdragon 821 dopo l’820, ad invogliare OnePlus a produrre un nuovo terminale. Lo smartphone, se davvero arriverà, non sarà presentato prima di dicembre quando saranno passati almeno sei mesi dall’esordio del modello attuale.

Un lasso di tempo comunque troppo breve, che non farà piacere agli appassionati del marchio che hanno dato fiducia da subito. Ma OnePlus ci metterebbe poco a scusarsi, ricordando le proprie origini e la filosofia del detto “Never Settle“, che in italiano equivale a “mai accontentarsi”. Mai accontentarsi se si può avere di più e quindi uno smartphone aggiornato con le ultime novità high tech, senza stravolgere prezzi e produzione.

ONEPLUS 5T, LE POSSIBILI CARATTERISTICHE

OnePlus 5T dovrebbe avere lo stesso design del modello attuale, con la scocca in alluminio anodizzato dalle forme semplici ed eleganti. Un corpo dove troverebbe posto lo stesso schermo AMOLED da 5.5 pollici di diagonale e 1920 x 1080 pixel di risoluzione di OnePlus 5 ma un SoC completamente nuovo. È lo Snapdragon 836, sempre con processore Octa Core ma pompato per offrire performance migliori e consumare meno.

Ci dovrebbe essere una sola versione, con 8 GB di RAM e almeno 128 GB di memoria interna. Il comparto multimediale rimarrebbe lo stesso di OnePlus 5 tranne che per l’aggiunta dello stabilizzatore ottico per la fotocamera posteriore: Sony IMX 398 da 16 MegaPixel con ottica grandangolare ed F/1.7 + Sony IMX 350 da 20 MegaPixel con funzione teleobiettivo e apertura F/2.6

Completerebbero la scheda tecnica un lettore di impronte digitali, un modem di ultima generazione ed una batteria con il supporto alla ricarica rapida che dai 3300 mAh di OnePlus 5 salirebbe a 3500 mAh. Caratteristiche, lo ricordiamo, che abbiamo immaginato in attesa delle prime indiscrezioni sul terminale.