renault-megane-rs-ultime-serie

Debutta questa settimana al Tokyo Auto Salon 2023 in Giappone, la Megane RS Ultime funge da canto del cigno per i modelli RS del marchio francese poiché i futuri veicoli ad alte prestazioni porteranno il marchio Alpine.

La produzione è limitata a sole 1.976 vetture, in omaggio all’anno di fondazione di Renault Sport.

Disponibile in Star Black, Pearl White, Sirius Yellow e Tonic Orange, la hot hatch ha una grafica nera opaca sulle portiere anteriori e sui parafanghi, oltre che sul cofano, sul tetto e sul paraurti posteriore. Un monogramma è stato aggiunto nella parte anteriore mentre gli accenti neri della carrozzeria si trovano sulle maniglie delle porte, gli specchietti laterali, i telai dei finestrini, il diffusore, le ruote e tutti i loghi. Rispetto a una normale Megane, la RS ha un kit carrozzeria più robusto con parafanghi anteriori più larghi di 60 mm e posteriori più larghi di 45 mm, nonché uno scarico centrale.

Entrando, ha sedili avvolgenti Recaro avvolti in rivestimenti in Alcantara nero titanio con loghi RS. Per denotare il suo status speciale, Renaultsport ha aggiunto una targhetta metallica numerata nella parte inferiore della consolle centrale. Situata appena davanti alla leva del cambio, la targa è firmata dal pilota sviluppatore Laurent Hurgon che detiene i record del Nürburgring, Suzuka e Spa-Francorchamps per le vetture a trazione anteriore.

Interni premium per questa versione

Renault sta vendendo la Megane RS Ultime come veicolo quasi a pieno carico poiché le uniche opzioni disponibili sono un tetto apribile e un display head-up, entrambi offerti esclusivamente per le auto con guida a sinistra. Inoltre, gli acquirenti possono optare per una copertura personalizzata per proteggere quella che probabilmente diventerà un’auto di valore nei decenni a venire, quando tutto sarà elettrico.

Sebbene le immagini per la stampa mostrino l’ultima hot hatch con cambio manuale e automatico, la versione destinata ad essere venduta in Europa sarà disponibile solo con l’EDC. La potenza proviene dal familiare motore a benzina turbocompresso da 1,8 litri con 300 CV e 420 Nm (309 lb-ft) di coppia. Renaultsport sta usando le semi-slick Bridgestone Potenza S007 originariamente sviluppate per l’hardcore Trophy R.

Inoltre è dotata di freni Brembo con pinze rosse. Altre chicche degne di nota includono il telaio Cup ribassato, la ruota posteriore sterzante e un differenziale meccanico Torsen. Per gli interni, un quadro strumenti digitale da 10 pollici è completato da un infotainment da 9,3 pollici con un sistema di telemetria dedicato e altoparlanti Bose.

Un futuro oggetto da collezione, la Renault Megane RS Ultime dovrebbe essere messa in vendita questa primavera.

FONTEmsn
Articolo precedenteL’armadillo è uno dei pochi animali capace di resistere al colpo di un arma da fuoco
Articolo successivoLumenTale, un progetto italiano su Kickstarter che cerca di prendere ispirazione da Pokemon
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it