Avatar 2Avatar 2 è il film più visto dell’anno, e con gli incassi cinematografici maggiori, ciò non vuol dire che sia la pellicola che ha permesso di guadagnare più denaro, proprio perché andrebbe verificata la spesa sostenuta dai produttori nella realizzazione, ma che indubbiamente è il film che ha goduto degli introiti maggiori.

Le attese erano altissime, ed indubbiamente Avatar 2 non ha deluso le aspettative dei milioni di fan che si aspettavano un sequel di tutto rispetto di una delle pellicole che hanno scritto la storia del cinema. Il sequel di James Cameron ha raggiunto 400 milioni di dollari solo negli Stati Uniti, un risultato incredibile che secondo gli analisti è destinato a crescere ulteriormente.

Offerte Amazon gratis e tanti codici sconto, ecco il nostro canale Telegram in esclusiva.

 

Avatar 2 – le attese al botteghino

Entro stasera, sempre secondo le stime degli analisti, Avatar 2 dovrebbe raggiunger 440,5 milioni di dollari, superando al botteghino l’ottimo Black Panther: Wakanda Forever (fermo a 439,6 milioni di dollari), e diventando il terzo titolo della Disney a raggiungere tale risultato, dopo appunto il suddetto e Doctor Strange 2.

Per quanto riguarda il territorio nostrano, invece, gli incassi si aggirano attorno a 27,5 milioni di euro, con 636mila euro nell’ultimo weekend, pronto a raggiungere i 30 milioni di Avengers Endgame. Se siete curiosi di conoscere l’intero mercato mondiale, dovete comunque sapere che Avatar 2 ha raggiunto 1,37 miliardi di dollari, la cifra è da considerarsi valida fino al 1 gennaio 2023, ultima data dei conteggi, ma che non sembra destinata a fermarsi. Fino a dove potrà arrivare la pellicola? voi avete avuto la fortuna di vederla?.

Articolo precedenteQuanti passi fare al giorno per dimagrire? Ecco il nuovo studio
Articolo successivoBenzina, ecco di quanto aumentano i costi a gennaio 2023
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.