Netatmo, smart home, domotica, sicurezza

NETATMO punta a rendere le case degli utenti sempre più sicure e funzionali. Per farlo, ricorrere alle ultime tecnologie è un aspetto fondamentale per garantire agli utenti il massimo controllo.

Ecco quindi che ad IFA 2022, il produttore ha presentato tutte le novità pensate per le smart home moderne. I nostri inviati a Berlino hanno esplorato la smart home di NETATMO e raccolto le loro impressioni nella nostra video anteprima direttamente da Berlino.

Il prodotto di punta di NETATMO è certamente il termostato smart. Attraverso questo device è possibile migliorare l’efficienza energetica della propria casa, controllando da smartphone tutti gli aspetti del riscaldamento domestico.

Per rendere ancora più facile la gestione domotica, il produttore ha realizzato anche le valvole smart per i termosifoni e i sensori per rilevare l’umidità e la qualità dell’aria in casa. Tutti questi device sono interconnessi e possono offrire una panoramica completa agli utenti.

 

Ad IFA 2022, NETATMO ha sfoggiato tutti i propri dispositivi pensati per rendere sempre più smart, sicure e funzionali le case degli utenti

Ma non è tutto, la smart home pensata da NETATMO e presentata ad IFA 2022 è anche estremamente sicura. Infatti, il brand ha presentato diversi prodotti pensati proprio per migliorare questo aspetto delle case.

La fiera berlinese ha visto l’utilizzo della Videocamera Esterna Intelligente con Sirena in nella nuova colorazione bianca. Il sistema di protezione è composto anche dalle nuove telecamere da interno oltre che dai i video-citofoni per avere sempre una visuale perfetta sul mondo esterno.

Tuttavia, la vera novità di IFA 2022 è il sistema Smart Lock Door. La serratura intelligente permette di unire la sicurezza di un dispositivo meccanico con la facilità di utilizzo di uno device tech. Infatti, la serratura si può utilizzare sia con le chiavi intelligenti ad attivazione controllata o direttamente tramite smartphone. Perdere una chiave non significa più dover cambiare la serratura. Tramite app si va a bloccare la chiave smarrita e la si rende inutilizzabile. Se per fortuna la si ritrova, si riconfermano i permessi e la si può tornare ad utilizzare. Lo stesso vale con lo smartphone, che diventa una chiave di scorta se per sbaglio si resta chiusi fuori.

 

Articolo precedenteASUS ROG Phone 6D, scopriamo le caratteristiche del nuovo smartphone
Articolo successivoFerrari, il 13 settembre sarà una data storica! Arriva il SUV Purosangue
Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger