Postepay: pericolo per tutti, conti svuotati da un semplice messaggio

Se avete una Postepay, controllate bene la vostra casella di posta elettronica: potreste trovarci un nuovo messaggio phishing. Questa tipologia di testo non fa altro che ingannare tutti, convincendoli a concedere le proprie credenziali di accesso per i conti.

Bisogna quindi tenere le antenne dritte e evitare di fidarsi di ogni messaggio che non venga certificato magari sulla propria applicazione ufficiale.

 

Postepay: le celebri carte gialle sono state attaccate ancora una volta da un tentativo di phishing

Secondo quanto riportato, sarebbero ingenti i danni prodotti dalla nuova truffa che starebbe girando l’Italia tramite le caselle e-mail. Postepay e diversi altri supporti della celebre banca sarebbero stati attaccati, con gli utenti ingannati a tal punto da concedere le proprie credenziali d’accesso. Si tratta di un messaggio che finge di avvisare tutti riguardo ad alcune problematiche che in realtà non sono accorse.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!