prodotti-ritirati-riso-pasta

Il Ministero della Salute ha deciso di ritirare dal mercato alcuni prodotti pericolosi e rischiosi per la nostra salute. Si parla di diverse tipologie, tra cui sarebbero compresi pacchi di riso, pasta e anche gnocchi.

 

Il Ministero della Salute ha ritirato nuovi prodotti tra cui riso e pasta

Molto spesso vengono ritirati dai vari supermercati diversi lotti di prodotti alimentari di ogni genere, in quanto contenenti alcune sostanze che potrebbero nuocere gravemente alla nostra salute.

Come già accennato, in questi ultimi giorni il Ministero della Salute ha deciso di ritirare dal mercato altri prodotti. Tra questi, ci sono dei lotti di alcuni pacchi di pasta, tra cui penne, fusilli e filini BIO. In questo caso, il fattore pericoloso è l’elevata quantità di glutine presente all’interno. Ecco qui di seguito i lotti ritirati:

• PASTA DI RISO INTEGRALE e CANAPA BIO IN – BERSAGLIERI, lotto di produzione 26/01/2024 da 350 gr

• PASTA DI RISO INTEGRALE BIO IN – PENNE, lotto di produzione 25/01/2024 da 500 gr

• PASTA DI RISO INTEGRALE BIO IN – FUSILLI, lotto di produzione 25/01/2024 da 500 gr

• PASTA DI RISO INTEGRALE BIO IN – BERSAGLIERI, lotto di produzione 25/01/2024 da 500 gr

• PASTA DI RISO INTEGRALE BIO IN – FILINI, lotto di produzione 25/01/2024, da 500 gr

• PASTA DI MAIS E GRANO SARACENO BIO IN – PENNE, lotto di produzione 22/01/2024 da 500 gr

Oltre alla pasta, sono stati ritirati anche alcuni pacchi di riso e di gnocchi.

• RISO ARBORIO CARPI RISO, da 500 gr, lotto di produzione lotto di produzione 210105A

• RISO ARBORIO CARPI RISO, sottovuoto da 1 kg, lotto di produzione lotto di produzione 210105A
• Gnocchetti alla Sorrentina Findus da 550 gr, lotto di produzione L1319 e L1320 (in questo caso c’è contaminazione di allergeni di pesce e molluschi)