SamsungIl Samsung Galaxy Z Fold potrebbe evolversi in maniera sorprendente. Un brevetto recentemente ottenuto dal colosso descrive un dispositivo che, oltre a presentare un display flessibile, sfoggia un’ulteriore sezione a scorrimento che estende ancor di più quella che è la superficie d’utilizzo dello smartphone.

Samsung brevetta un Galaxy Z Fold con display pieghevole e a scorrimento!

 

Il documento registrato da Samsung nel maggio 2021 e ottenuto soltanto pochi giorni fa è stato analizzato da LetsGoDigital che, condividendo alcuni rendering, permette di conoscere quello che presumibilmente sarà il design dello smartphone.

Le dimensioni sono sicuramente l’aspetto che suscita maggiore curiosità. Samsung, adottando un meccanismo a cerniera già presente sui suoi Galaxy Z Fold e aggiungendo un’ulteriore porzione di display a scorrimento, sarebbe in grado di realizzare uno smartphone il cui display può essere paragonato a quello di un normale tablet.

Particolarità aggiuntiva è la possibilità di far assumere diverse posizioni alla porzione di display a scorrimento. In base all’utilizzo che se ne desidera fare, il documento riferisce la possibilità di posizionare lo smartphone in modalità differenti.

A ricevere degli aggiornamenti significati potrebbe essere anche il comparto fotografico. Il brevetto di Samsung ci informa della presenza di un modulo a cinque sensori ma non riporta dettagli significativi sulle fotocamere in questione. L’unica funzionalità indicata dal documento riguarda la possibile presenza di un sistema di ricarica wireless inversa, che permetterebbe di ricaricare ulteriori dispositivi tramite lo smartphone. Una tecnologia simile è stata recentemente brevettata dal colosso, dunque la sua introduzione sui dispositivi futuri non è improbabile.