Huawei, EMUI 12, update, aggiornamento, HarmonyOS

Huawei non si sta concentrando esclusivamente su HarmonyOS ma ha annunciato il debutto della EMUI 12. L’interfaccia utente proprietaria è entrata ufficialmente nella fase di beta test in attesa del lancio che potrebbe avvenire nei primi mesi del 2022.

Al momento, la fase di test è limitata esclusivamente al mercato asiatico e agli utenti Russi. I device supportati in questa prima fase sono le serie Huawei P40 e Mate 30. Tuttavia, il produttore cinese ha già confermato che l’aggiornamento di sistema arriverà su una vasta gamma di dispositivi.

La registrazione al programma di beta test è partita in queste ore e continuerà fino a fine dicembre. Durante queste settimane sarà possibile iscriversi e sperare di essere selezionati dal produttore per provare le novità in anteprima.

 

Huawei ha avviato il programma di beta test per la EMUI 12

Non sono chiare le modalità di selezione. Probabilmente Huawei sceglierà alcuni utenti tra tutti quelli che si sono registrati in base ad alcuni criteri interni dettati dall’affidabilità e dall’esperienza. Tuttavia, siamo certi che dopo una prima fase di closed beta, il test verrà aperto anche ad altri utenti.

Di solito, le versioni di prova dei firmware arrivano in Europa dopo circa un mese dal debutto in Cina. Per questo motivo, ci aspettiamo che la EMUI 12 sarà disponibile per gli smartphone Italiani ed Europei a partire dal 2022.

I cambiamenti che la nuova interfaccia introdurrà sono sia grafici che funzionali, con una nuova user interface pensata per avvicinarsi ad HarmonyOS. Il produttore assicura di aver lavorato anche sull’ottimizzazione del sistema migliorando le performance e la fluidità del sistema.