AppleApple potrebbe proporre al suo pubblico dei nuovi dispositivi da utilizzare soltanto con lo sguardo. Un brevetto recentemente scovato descrive il funzionamento di una nuova tecnologia che potrebbe essere applicata a dispositivi differenti.

iPhone e iPad da utilizzare con gli occhi: ecco il brevetto di Apple!

 

Non si tratta di una tecnologia del tutto nuova in casa Apple. Brevetti aventi per oggetto gli Apple Glass e il presunto visore AR e VR, il cui arrivo sembra essere previsto per il prossimo anno, hanno già descritto l’utilizzo dell’eye-tracking al fine di svolgere determinate funzioni tramite lo sguardo. 

La stessa tecnologia potrebbe sbarcare anche su iPad e iPhone. Il documento fa riferimento soltanto ad alcune funzionalità, come la selezione di porzioni di testo, da svolgere tramite il movimento degli occhi. Lo sguardo potrebbe essere percepito e il movimento degli occhi tracciato dal dispositivo, che sarebbe in grado di far corrispondere ad ogni gesto una specifica funzione. 

L’eye-tracking potrebbe essere applicato a quante più funzionalità così da permette di utilizzare un iPhone o un iPad senza dover toccare il display, gestendolo esclusivamente attraverso gli occhi.

La novità è apparsa al momento soltanto in uno dei numerosi brevetti registrati dall’azienda. Quindi, potrebbe volerci ancora un po’ di tempo prima di poter effettivamente assistere alla sua introduzione sui prossimi device. Apple però potrebbe sorprendere tutti e rilasciare in futuro un aggiornamento grazie al quale rendere disponibile la tecnologia anche sui dispositivi già in commercio.

E’ da ritenere improbabile ma non impossibile l’introduzione di quanto brevettato sugli iPhone 13 in arrivo a settembre!