blank

In Italia la campagna vaccinale prosegue spedita e senza intenzione di arrestarsi, sono milioni gli italiani già vaccinati in singola dose e continuano ad aumentare quelli che hanno completato la doppia vaccinazione, un processo che deve continuare dal momento che si tratta dell’unica vera arma attiva contro il coronavirus che sta flagellando il nostro pianeta.

Non è esente però anche la vaccinazione da rivoluzione pionieristiche, la classica pratica di somministrazione è infatti basata su una classica iniezione intramuscolare tramite un sottile ago che penetra nella cute, la quale però a quanto pare presto dovrà cedere il passo ad una nuova metodica sperimentata a Messina, la quale prevede una iniezione senza ago, scopriamo di cosa si tratta.

 

Vaccinazione senza ago, Comfort In

La siringa senza ago prende il nome di Comfort In e gode della certificazione CE, si tratta di un dispositivo nato con l’intento di consentire l’iniezione di farmaci sottocutanea o intramuscolare senza adoperare aghi, una feature che rendono facile il suo uso ed eliminano il dolore, dettagli che la candidano anche ad un uso autonomo.

Utilizzarla è molto facile, basta caricare il farmaco con il “nozzle” fornito, tale ugello è una vera e propria siringa senza ago, monouso e con un microforo del diametro di 0,15mm per eiettare il farmaco.

Quando si rimuove la sicura e si procede con il click parte l’iniezione che consiste in una eiezione ad elevata velocità del farmaco che così come un ago fluido penetra nella pelle in meno di 100 millisecondi con una grandissima diffusione in quanto si divide in tantissime droplets.