Postepay e i rischi delle truffe phishing: così svuotano i conti in 5 minuti

Da diversi anni si corre dietro a tutte quelle truffe in modo tale da poterlo debellare, ma senza troppo successo. A quanto pare sarebbero infatti moltissimi gli utenti ad aver beccato un tentativo di phishing, che provenga da qualsiasi ambito al quale si siano rapportati.

Purtroppo uno di quelli più bersagliati in assoluto è il mondo della finanza, il quale comprende tantissime carte al suo interno. La più diffusa in Italia è chiaramente la Postepay, soluzione molto utile sotto tutti i punti di vista che spesso si ritrova ad essere attanagliata da questo male. Sono state infatti numerose le esperienze degli utenti che si sarebbero ritrovati il conto svuotato. L’obiettivo dei tentativi di phishing è infatti quello di far credere agli utenti che si tratti di una comunicazione reale, quando poi lo scopo è quello di ottenere i dati di accesso ai conti correnti.

 

Postepay: un nuovo messaggio sta circolando da diversi giorni diffondendo il panico

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay