Arrivano anche in queste ultime settimane notizie circa nuove rimodulazioni dei costi per gli utenti di WindTre. A differenza delle precedenti occasioni, in questa circostanza gli aumenti di prezzo non riguardano alcune tariffe del gestore, ma una determinata platea: gli aumenti di WindTre interessano infatti tutti gli ex abbonati con SIM di 3 Italia. 

 

WindTre, come cambiano le tariffe con la doppia rimodulazione

Altra grande novità è prevista dalla natura doppia della rimodulazione. WindTre si iscrive infatti in un percorso già inaugurato da altri gestori, come TIM e Vodafone: la scelta del gestore arancione è quella della continuità dei consumi.

Non è un caso quindi che la prima modifiche dei listini riguarda le ricariche. Come per gli altri operatori, anche con WindTre in caso di mancato credito residuo al rinnovo della tariffa, gli utenti avranno in automatico soglie senza limiti per chiamate, SMS e internet. Il costo di questi consumi infiniti per un giorno sarà pari a 0,99 euro.

I clienti di WindTre potranno beneficiare anche di un rinnovo delle soglie senza limiti per un secondo giorno sempre a 0,99 euro. Il blocco del traffico scatterà invece solo al terzio giorno senza effettuare una ricarica, dopo il rinnovo della ricaricabile. Il credito a debito accumulato verso WindTre sarà detratto alla prima ricarica utile.

Altra novità per gli ex abbonati di 3 Italia ora con WindTre la connessione internet. All’esaurimento della soglia internet mensile per la connessione internet, ogni cliente potrà beneficiare di una soglia aggiuntiva con un Giga extra per la navigazione internet al costo una tantum di 0,99 euro.