zoom-senatore-guida-videochiamata-virale

Se un anno fa era scusabile se alcune persone non riuscivano bene ad usare alcuni strumenti informatici anche solo per il fatto di non abituarsi in generale, dopo tutto questo di tempo di pandemia certe situazioni diventano imbarazzanti. Di storie di Zoom alquanto strane ce ne sono state molte e recentemente ne è comparsa un’altra.

Un senatore dello stato dello Ohio stava partecipando a una videochiamata su Zoom insieme a dei collegi. L’uomo stava usando uno degli sfondi che la piattaforma mette a disposizione, ma non lo stava facendo semplicemente perché la stanza era impresentabile, ma per altro.

Il senatore stava guidando. Il senatore stava girando per le strade da qualche mentre partecipava a una videochiamata su Zoom. Se di per sé questo sarebbe un comportamento sconsiderato, lo diventa ancora di più se si va a scoprire cosa aveva fatto recentemente l’uomo

 

Storie su Zoom: il senatore guidatore

Si trattava di una breve convocazione del consiglio di controllo dello statofederale. Il problema è poco prima il senatore aveva presentato un disegno di leggo che mirava a introdurre limitazioni più severe sulla guida distratta. Ovviamente il senatore si è scusato affermando che stava prestando attenzione alla strada e non alla chiamata di Zoom.

Tutta la scena comunque è abbastanza imbarazzante. A parte lo sfondo che aveva evidente problemi visto le condizioni ovviamente non ottimali, ma il punto è la cintura. Guardare l’uomo fare tutt’altro durante la chiamata di Zoom con uno sfondo ballerino e una cintura di sicurezza causa diverse emozioni discordanti.