Xiaomi, Mi Watch 2021, iFixit, teardown

Il Mi Watch 2021 è lo smartwatch di Xiaomi totalmente ridisegnato per risultare più moderno e dal design più accattivante. Il device è caratterizzato da un display AMOLED circolare con diagonale da 1.39 pollici e risoluzione da 454 x 454 pixel.

Nonostante lo spessore di appena 11,8 mm e un peso di 32 g, lo smartwatch Xiaomi presentaal suo interno una dotazione hardware completa. Il sensore per monitorare il battito cardiaco è affiancato ad un sensore per rilevare il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue.

Trattandosi di uno smartwatch, la componentistica interna deve essere miniaturizzata al massimo e spesso questo comporta alcune scelte problematiche. I ragazzi di iFixit hanno deciso di smontare completamente il Mi Watch 2021 per valutare il lavoro svolto da Xiaomi.

iFixit ha smontato lo Xiaomi Mi Watch 2021 

Uno dei vantaggi di Xiaomi Mi Watch 2021 è la semplicità di apertura. La cassa si può aprire facilmente utilizzando un cacciavite con punta Torx T2. Si tratta di uno strumento non usuale ma il produttore non ha usato la colla per fissare le componenti.

All’interno, i connettori sono posizionati in maniera semplice da raggiungere senza che i vari cavi siano di intralcio. Inoltre, la batteria è di facile sostituzione, evitando così di dover smontare tutto.

Tuttavia, scendendo in profondità si notano i primi problemi del device Xiaomi. Infatti, il poco spazio a disposizione rende necessario sfruttarlo al massimo. Per questo motivo, alcune componenti di Mi Watch 2021 sono raggruppate insieme e non modulari. Per sostituire un elemento è necessario cambiare l’intera scheda.

Inoltre, lo schermo non è facile da sostituire. Secondo le analisi di iFixit, in caso di danno, si fa prima a sostituire tutta la scocca dello smartwatch. In conclusione, il punteggio di riparabilità è di 5 su 10 che tiene conto degli aspetti positivi ma che potrebbe aumentare risolvendo alcuni problemi di design.