Tesla, Gigafactory, Giga Berlin, Elon Musk, Taranto, Italia, Motor Valley

Nei giorni scorsi, il club Tesla Owners Italia ha realizzato una proposta ardita indirizzata ad Elon Musk. Il gruppo che raccoglie i proprietari di una delle vetture dell’azienda californiana ha chiesto al fondatore di investire in Italia.

In particolare, il club chiede ad Elon Musk di acquistare gli stabilimenti dell’ex ILVA di Taranto e convertili nella prima Gigafactory Italiana. Nella nota pubblicata sul sito ufficiale si legge che l’investimento sarebbe sia economico ma soprattutto con finalità ambientali. Infatti, l’acciaieria è da anni al centro di polemiche relative l’inquinamento dell’aria nella zona di Taranto con ripercussioni negative sulla qualità della vita dei cittadini.

L’arrivo della Gigafactory permetterebbe a Taranto di avviare un serio processo di rinnovamento. La conversione dell’impianto permetterebbe di avere cambiamenti positivi dal punto di vista lavorativo, ma anche e soprattutto ambientale. Inoltre, la notizia avrebbe una risonanza mediatica enorme che potrebbe innescare una maggiore sensibilità globale sul tema dell’inquinamento.

Taranto chiama Elon Musk per realizzare la prima Tesla Gigafactory in Italia

ArcelorMittal è l’azienda attualmente proprietaria dello stabilimento ex ILVA che l’ha acquistato per circa 2 miliardi di euro. Secondo le stime di Tesla Owner Italia, il patrimonio di Elon Musk si aggira sui 200 miliardi di dollari. Questo significa che il magnate dovrebbe investire appena l’1% del proprio patrimonio per riscattare lo stabilimento.

In seguito all’acquisto, Tesla potrebbe avviare il processo per riconvertire gli stabilimenti e realizzare la propria Gigafactory. Inoltre, l’azienda americana potrà contare sia sulla vicinanza del porto mercantile che di tutte le industrie presenti nella zona.

La proposta è certamente ardita e la situazione è ben più complicata di quanto presentato dal Tesla Owner Italia. Tuttavia, sarebbe veramente interessante se Elon Musk potesse valutare la fattibilità del progetto e realizzare la Gigafactory in Italia.