Apple, Apple Store, iPhone 12, iPhone 13, Face ID, Touch ID

Il noto colosso Apple ha rilasciato dei nuovi aggiornamenti software per numerosi suoi dispositivi, comprendenti sia smartwatch, che pc che smartphone. Il motivo principale risiede in una falla di sicurezza piuttosto grave, ma che l’azienda è riuscita a correggere proprio grazie ai nuovi update rilasciati in queste ore.

 

Falla di sicurezza su alcuni dispositivi Apple: arriva l’update che la corregge

Una grave falla di sicurezza è stata riscontrata in queste ultime ore in casa Apple e, più precisamente, si celava nel motore di rendering utilizzato da Safari e anche da altri broswer, ovvero WebKit. Aprendo alcune pagine web specifiche, in particolare, vi era la possibilità che venissero eseguiti dei codici malevoli sui dispositivi utilizzati. L’azienda ha prontamente rilasciato alcuni aggiornamenti che hanno corretto questo problema.

A detta di Apple, sono state chiuse e corrette le seguenti falle:CVE-2021-30666, CVE-2021-30665, CVE-2021-30663 e CVE-2021-30661. Nonostante questo, però. sembra che ci siano le prove che queste falle siano state effettivamente utilizzate e sfruttate da qualche malintenzionato. Al momento, però, non si sa con certezza chi sia stato e per quali scopi lo abbia fatto.

Come già detto, comunque, il colosso di Cupertino è corso subito ai ripari e ha rilasciato in queste ultime ore degli importanti aggiornamenti. Nello specifico, si tratta degli update iOS 14.5.1iPadOS 14.5.1macOS Big Sur 11.3.1 e watchOS 7.4.1. L’azienda ha inoltre rilasciato un ulteriore aggiornamento, ovvero iOS 12.5.3. Quest’ultimo, a differenza dei precedenti, è destinato a dispositivi meno recenti che non sono in grado di supportare IPS 14. Tra questi, ci sono ad esempio iPhone 5s, iPhone 6, iPad Air, iPad Mini 2 e iPad Mini 3.