iphone-foldable-portatile-pieghevole-apple

Secondo l’analista Apple Ming-Chi Kuo, il primo iPhone pieghevole dell’azienda arriverá nel 2023. Il dispositivo sará caratterizzato da un display OLED flessibile da 8 pollici proveniente da Samsung e sará in vendita tra almeno 2 anni. Kuo afferma che, sulla base delle stime e delle richieste di Apple, si aspetta che la societá raggiunta un target di vendita tra 15 e 20 milioni di unitá. Ció sarebbe un notevole aumento rispetto ai 2,8 milioni di smartphone pieghevoli venduti durante l’anno 2020.

Di questi quasi 3 milioni di smartphone venduti, quasi l’80% proviene da Samsung. Kuo ha anche affermato che crede che Apple passerá alla tecnologia touch con nanofili d’argento che l’azienda giá utilizza sull’HomePod. Questa soluzione potrebbe diventare una scelta migliore rispetto al display Y-Octa di Samsung con schermo pieghevole.

L’iPhone pieghevole di Apple potrebbe utilizzare una versione diversa di iOS

Sfortunatamente, Kuo non ha menzionato un prezzo stimato per il prossimo iPhone pieghevole di Apple, anche se dato l’alto obiettivo di vendita stimato, è difficile immaginare prezzi finali che non siano vicini ad un prezzo di circa € 1500. Un’altra domanda é se il prossimo iPhone pieghevole utilizzerá una versione standard di iOS o un ibrido tra quest’ultimo e iPad OS. In ogni caso, l’ostacolo principale sará proteggere lo schermo, poiché i device pieghevoli sono abbastanza fragili data la loro rigiditá.

Samsung ha giá rilasciato due generazioni di smartphone pieghevoli e attualmente ha la maggior esperienza nella creazione di dispositivi con schermi flessibili. Tuttavia, molto cambierá da oggi al 2023. Speriamo di scoprirne di piú nei prossimi mesi aspettando, magari, un piccolo teaser di quello che sará il dispositivo.