honda-auto-elettriche-flotta

Anche Honda, come molte altre case automobilistiche, sta puntando a convertire tutta la propria produzione di auto verso quelle elettriche, ma non solo. Ci sarà spazio anche per veicoli a celle a combustibile, una transizione che si è posta come obiettivo il 2040 anche se già tra il 2030 e il 2035 si punterà a ridurre le vendite degli altri modelli dell’80%.

Questo obiettivo di Honda è per raggiungere la neutralità del carbonio e per farlo sfrutteranno appieno una nuova tecnologia messa a punto da loro stessi. Si tratta di una piattaforma specifica per la produzione di veicoli elettrici e si chiama e:Architecture. I primi veicoli che usciranno da quest’ultima arriveranno soltanto a partire dal 2025.

 

Honda punta tutto sull’elettrico

In attesa che Honda riesca a far funzionare a dovere questa piattaforma, verrà usato un sistema ibrido di batterie Ultium di produzione General Motors. Le diverse case automobilistiche stanno collaborando su più fronti per migliorare in poco la tecnologia su cui probabilmente si baseranno la quasi totalità dei veicoli a ruote in circolazione nel mondo tra pochi lustri.

Già che vogliono rivoluzionare il mercato delle auto, Honda sta pensando anche a un altro obiettivo. Gli incidenti stradali sono ancora tanti e ogni anno muoiono migliaia e migliaia di persone in tutto il mondo. Qui entrerà in gioco il sistema avanzato di assistenza alla guida omnidirezionale per poter risolvere questo problema, anche se sarà molto difficile. Sarà un nuovo step per la creazione di sistemi di guida autonomi, si parla di un livello 3 che è un livello sopra ai sistemi attualmente in uso.