Xiaomi, Mi 11 Ultra, Mi 11 Pro, Mi 11

Durante il mega evento di Xiaomi, il produttore ha svelato i tanto attesi Mi 11 Ultra e Mi 11 Pro. I due flagship rappresentano una evoluzione del Mi 11 presentato a fine 2020 e possono vantare una scheda tecnica di assoluto livello.

La voglia di scoprire i nuovi device era talmente elevata che sono andati sold-out immediatamente dopo la messa in vendita. Stando a quanto dichiarato da Xiaomi, il brand ha esaurito le scorte iniziali di Mi 11 Ultra e Mi 11 Pro in appena un minuto.

Le vendite hanno generato un valore complessivo di 1.2 miliardi di yuan, pari a circa 155 milioni di euro. Il risultato è incredibile, soprattutto se paragonato a quello dei diretti rivali. Infatti, i nuovi OnePlus 9 e 9 Pro hanno registrato incassi per 300 milioni di yuan (pari a circa 40 milioni di euro) nei primi secondi dalla messa in vendita.

Vendite record per Xiaomi Mi 11 Ultra e 11 Pro

Gli utenti hanno dimostrato tutto il loro supporto a Xiaomi e chi non è riuscito ad acquistare i due device dovrà attendere l’arrivo di nuove scorte. Un successo del genere è legato soprattutto alla scheda tecnica dei due device.

In particolare, lo Xiaomi Mi 11 Ultra incarna l’essenza di un camera-phone grazie alle ottiche rivoluzionarie. Il device è balzato direttamente al primo posto della classifica DXoMark superando Huawei Mate 40 Pro+.

Xiaomi Mi 11 Pro può contare sulla stessa ottica principale del “fratello maggiore” ma su diversi sensori secondari. Entrambi i device sono spinti dal SoC Qualcomm Snapdragon 888, possono contare su 12GB di memoria RAM LPDDR5 e 256GB di memoria interna UFS 3.1.