Apple, Apple Car, iPhone 12, iPhone 13, Tim Cook

Il progetto Apple Car è uno dei più ambiziosi mai pensati dall’azienda di Cupertino. La vettura elettrica con il logo della Mela potrebbe diventare realtà nel corso dei prossimi anni. Lo sviluppo della vettura è ancora in corso e poco alla volta emergono nuovi dettagli a riguardo.

Project Titan, nome in codice di Apple Car, punterà tutto sulla sicurezza alla guida. Per raggiungere questo obiettivo i sistemi di bordo saranno all’avanguardia e possiamo aspettarci che il veicolo elettrico avrà un livello di Guida Autonoma molto alto.

La sensoristica di bordo permetterà di gestire ogni condizione e stando ad un nuovo report di AutoEvolution, Apple Car avrà dei fari di nuova concezione. Un brevetto depositato da Cupertino indica che l’azienda sta lavorando a dei fari ad infrarossi per migliorare la gestione della guida autonoma.

Apple Car raggiungerà un livello di guida autonoma molto alto

Gli infrarossi non sono visibili dall’occhio umano, ma i sensori e le telecamere invece possono rilevarlo. Le stime di Apple indicano un miglioramento del campo visivo fino a tre volte superiore rispetto ai fari tradizionali. Questa tecnologia permetterà alla vettura di guidare anche nel buio più completo, rilevando ed evitando gli ostacoli.

Il brevetto indica che saranno utilizzate sia infrarossi a onde lunghe e corte per adattarsi alle diverse esigenze ambientali. La distanza a cui opererà la tecnologia sarà di 60 metri e Apple Car potrà decidere in autonomia le manovre da effettuare per mantenere la sicurezza. Tuttavia a Cupertino sono certi di poter implementare la distanza visiva fino a 200 metri, massimizzando così le possibilità di intervento.

Trattandosi di un brevetto, al momento non è chiaro se l’azienda della Mela utilizzerà effettivamente questa tecnologia su Apple Car. Tuttavia, considerando che il veicolo elettrico è ancora in fase di sviluppo, ci sono buone probabilità che sarà dotato già dal lancio dei fari ad infrarossi.