Apple, iPhone 13, iPhone, foldable, flip phone, Samsung, Galazy Z Flip

Anche Apple sembra seriamente intenzionata ad entrare nel settore degli smartphone pieghevoli. Dopo Samsung, Huawei e Motorola, il colosso di Cupertino potrebbe presentare il proprio device nel 2022.

Il settore dei device foldable si fa sempre più competitivo e Apple non può restare indietro. Ecco quindi che iniziano a trapelare i primi dettagli sul possibile design del nuovo iPhone pieghevole. Secondo le indiscrezioni, l’azienda di Cupertino potrebbe optare per un design a conchiglia piuttosto che a libro.

Questa scelta renderebbe l’iPhone foldable simile a Samsung Galaxy Z Flip o al nuovo Motorola Razr. Grazie al lavoro del graphic designer Technizo, in collaborazione con LetsGoDigita, è possibile ammirare un render amatoriale del prossimo device Apple.

Un utente immagina il design del primo iPhone pieghevole di Apple

Ovviamente si tratta di una creazione fatta da un fan e il modello definitivo potrebbe differire. Tuttavia, la qualità dei render è molto alta e il design si sposa a meraviglia con le funzionalità di un iPhone pieghevole.

Guardando alla scheda tecnica, il concept è basato su un display OLED flessibile. Il design interno mantiene un look simile alle generazioni precedenti. Si nota infatti il notch che integra tutte le funzionalità del Face ID di Apple e della fotocamera frontale.

Per quanto riguarda l’esterno invece, il comparto fotografico rimane simile a quello presente su iPhone 12 Pro. Tuttavia, Technizo ha immaginato una aggiunta molto importante per l’usabilità. Sul lato opposto rispetto alle ottiche ha inserito un piccolo display per visualizzare l’ora e le noticihe senza dover aprire il device.

Siamo molto curiosi di scoprire le potenzialità del primo iPhone pieghevole e scoprire come Apple si approccerà a questa tecnologia. Non resta che attendere maggiori dettagli che certamente non tarderanno ad arrivare.