Xiaomi, Black Shark, Black Shark 4, gaming

Il debutto della famiglia Black Shark 4 è previsto per il prossimo 23 marzo. Il mondo degli smartphone da gaming finalmente saluterà il nuovo rivale di ASUS ROG Phone 5 e di RedMagic 6 e 6 Pro. Il brand controllato da Xiaomi ha qualche asso nella manica per competere con una concorrenza così agguerrita.

Secondo le ultime indiscrezioni di Digital Chat Station, noto leaker cinese, Black Shark 4 e 4 Pro saranno caratterizzato dal touch sampling rate a 720Hz. Si tratta del valore massimo con cui il device può riconoscere i tocchi delle dita sul display ogni secondo.

Se le voci dovessero essere confermate, si tratta di un valore ben più alto di quello presente sulla famiglia RedMagic 6. I device realizzati da Nubia infatti possono vantare un touch sampling rate è da record a 500Hz.

La famiglia Black Shark 4 si preannuncia molto sorprendente

Tra le altre specifiche della famiglia Black Shark 4 spicca anche un display AMOLED con refresh rate a 144Hz. La diagonale del pannello non è ancora nota, ma sarà presente un notch tondo con un diametro da 2.76mm. Il SoC scelto sarà il Qualcomm Snapdragon 870 con una batteria da 4500mAh e supporto alla ricarica rapida a 120W.

Un altro punto di forza che farà la differenza nel mondo del gaming su mobile saranno i bottoni dorsali. I due device Black Shark 4 saranno caratterizzati da pulsanti motorizzati, che aiuteranno i giocatori nelle sessioni di gioco più concitate. Quando sarà necessario, sporgeranno dalla scocca, mentre quando non serviranno rientreranno nel loro alloggiamento e saranno invisibili.

Ricordiamo che la data di lancio degli smartphone da gaming è fissata per il 23 marzo. Si tratta di una giornata ricca di eventi considerando anche la presentazione dei nuovi OnePlus 9 e di Honor V40 Lite Luxury Edition.