WhatsApp: lo spionaggio ritorna alla carica, ecco l'app per scoprire i movimentiWhatsApp sta per rilasciare una lunga lista di aggiornamenti da indirizzare agli utenti con smartphone Android, iOS ed anche su PC con l’inedita ed entusiasmante versione di WhatsApp Web. Mentre cresce l’hype per l’arrivo delle novità si annunciano drastici cambiamenti di fronte dal punto di vista delle condizioni minime di utilizzo della piattaforma. Numerosi smartphone dovranno per forza rinunciare ad usare la messaggistica sia per quanto riguarda le versioni Android che i dispositivi di mamma Apple. Ecco che cosa è stato già deciso.

 

Addio WhatsApp: triste epilogo per l’applicazione su migliaia di telefoni

Sono migliaia i telefoni che tra non molto dovranno mettere una pietra tombale su WhatsApp. La celebre app di messaggistica gestita e coordinata da Facebook ha deciso per il coming-out di alcuni modelli di smartphone che troviamo nella seguente lista completa:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s
  • Samsung Galaxy S2

Si tratta di proposte commerciali retrodatate che non ricevono nemmeno gli aggiornamenti ufficiali da parte del costruttore. Sta di fatto che sono ancora parecchi gli utenti che si servono di questi antichi ritrovati tecnologici risalenti allo scorso decennio.

Volendo entrare nel dettaglio,. il supporto WhatsApp cesserà per tutti gli smartphone Android che adottano una distribuzione di sistema pari o inferiore alla 4.0.3. Per le versioni Apple, invece, gli iPhone che non sono stati aggiornati almeno ad iOS 10 usciranno di scena. Per quanto riguarda Windows Phone, invece, lo stop forzato è stato deciso anzitempo con decorrenza a partire da Dicembre 2019.