Tesla, Autopilot, Model S, Model 3, Model X, Model Y, Elon Musk, Full Self-Driving

Elon Musk e Tesla stanno lavorando per riuscire a sviluppare i sistemi di guida autonoma avanzata. Ne è un esempio lampante la tecnologia Full Self-Driving (FSD) che permette alle vetture del brand di guidare senza che sia richiesto l’intervento da parte dell’utente. 

La tecnologia Full Self-Driving è in fase di costante sviluppo, ma Elon Musk spera di portela introdurre al più presto sui veicoli Tesla. Per permettere agli sviluppatori di raccogliere sempre più dati e rilasciare ufficialmente il sistema sulle vetture del gruppo, il FSD è in fase di closed beta per una cerchia limitata di tester.

Questi utenti sono stati selezionati da Tesla sulla base del loro stile di guida tranquillo e privo di incidenti. Tuttavia, in queste ore, Elon Musk ha confermato che molti più utenti potranno provare le funzionalità del sistema Full Self-Driving.

Tesla infatti sta per ampliare il numero degli utenti che possono partecipare alla closed beta. Come al solito, la notizia è stata lanciata dallo stesso Elon Musk sul proprio profilo Twitter.

Tesla vuole effettuare le ultime ottimizzazioni al sistema Full Self-Driving

Lo scorso mese erano circa 1000 gli utenti Tesla che stavano testando il sistema FSD. Con l’arrivo della versione 8.2 il numero potrebbe raddoppiare. La versione 8.3 invece sarà resa disponibile ad un numero dieci volte maggiore. In questo modo lo sviluppo sarà accelerato e l’algoritmo basato sulle reti neurali apprenderà più facilmente in vista del rilascio ufficiale.

Ricordiamo che nonostante il nome, il Full Self-Driving è da intendere come un sistema di guida avanzata ma da utilizzare come supporto alla guida. La responsabilità è del guidatore che ha anche il compito di restare sempre vigile e pronto ad intervenire per correggere eventuali errori del sistema.

Nonostante questo, il Full Self-Driving è in grado di gestire la maggior parte delle attività durante gli spostamenti. L’utente può impostare la destinazione finale il veicolo effettuerà il percorso in autonomia. La vettura Tesla si fermerà correttamente ai semafori e rispetterà gli stop, potrà effettuare sorpassi e prendere in autonomia gli svincoli delle strade e super-strade.