blank

Recentemente, TikTok ha presentato un rapporto sulla trasparenza corrispondente al secondo semestre del 2020. In questo, indica che ha eliminato 347.225 video negli Stati Uniti per contenere informazioni errate, promuovere la disinformazione elettorale e persino per manipolazione dei media.

Ecco tutti i dettagli sulla vicenda

Allo stesso modo, il suo team ha lavorato fianco a fianco con “fact checker in PolitiFact, Lead Stories e SciVerify” per valutare il contenuto dei video e limitarne la diffusione, se necessario. Questa pratica ha causato il rifiuto di 441.028 video, il che significa che non sono stati mostrati nel feed For You della piattaforma. A questo proposito, TikTok indica:

“… Abbiamo fatto i giusti investimenti in strumenti che ci hanno permesso di ridurre rapidamente e in modo significativo la possibilità di scoprire termini di disinformazione e istigazione. Siamo passati a reindirizzare rapidamente hashtag fuorvianti alle nostre Norme della community invece di mostrare i risultati. ”

Il social network non solo ha eliminato i video che promuovono la disinformazione, ma ha anche eliminato 1.750.000 profili. “Anche se non è noto se qualcuno degli account fosse utilizzato specificamente per espandere i contenuti relativi alle elezioni, era importante rimuovere questo set di account per proteggere la piattaforma in questo momento critico”, afferma TikTok sul suo sito web.

L’azienda ha invece alluso al fatto di continuare a collaborare con esperti del settore sanitario per tenerci informati sul coronavirus e sui relativi vaccini. Lo fa tramite strumenti di ricerca, hashtag, video e nel Centro sicurezza dell’applicazione. In effetti, il centro informazioni COVID-19 è stato visitato più di 2 miliardi di volte a livello globale durante la seconda metà del 2020.

A seguito della presentazione del rapporto sulla trasparenza, TikTok rende chiaro il suo impegno nei confronti degli utenti. Così come la sua intenzione di impedire che la sua piattaforma diventi un canale per diffondere catene di false informazioni.