Apple, iPhone, foldable, smartphone pieghevole, LG, Display

Apple sembra molto interessata ad entrare nel settore degli smartphone pieghevoli. Per riuscire in questa impresa, che già vede Samsung e Huawei come principali produttori, l’azienda di Cupertino ha dovuto chiedere aiuto ad un partner.

Secondo un nuovo report stilato da WCCFTech, Apple potrebbe collaborare con LG Display per il primo iPhone foldable. Il produttore coreano rappresenta una delle aziende leader nella produzione di pannelli OLED flessibili, quindi si tratta di una scelta ovvia per l’azienda della mela.

Sembra che in lizza per diventare fornitori di Apple ci fosse anche Samsung. Al momento non è chiaro se a Cupertino sceglieranno due fornitori diversi o si affideranno esclusivamente ad LG Display.

Apple presenterà presto il primo iPhone pieghevole

Tuttavia, per far valere la propria candidatura, LG sarebbe pronta a fornire anche supporto per lo sviluppo del nuovo iPhone pieghevole. Un aiuto del genere sarebbe ricompensato da Apple con un ruolo centrale nello sviluppo e nella fornitura di display anche per il nuovo iPhone 13.

Apple sta valutando il design dell’atteso iPhone pieghevole attraverso la realizzazione di due prototipi. Il primo device potrebbe assomigliare nelle forme a Galaxy Z Fold 2, con una apertura a libro e una diagonale degna di un tablet. Il secondo design in fase di studio è a conchiglia come quello mostrato nell’immagine in apertura, quindi simile a Galaxy Z Flip. La scelta tra i due form factor sarà decisa dalla resistenza strutturale della scocca e del dispaly stesso.

Al momento purtroppo, non si hanno dettagli in merito all’operazione. A Cupertino mantengono sempre il più stretto riserbo sui propri piani futuri, come dimostrato anche dalla vicenda Apple Car.