whatsapp-telegram-social-migrare-chat-smartphone-android-ios

Telegram e Signal stanno raccogliendo i frutti delle recenti modifiche di WhatsApp. Le app hanno guadagnato diverse centinaia di migliaia di utenti nelle ultime due settimane e la loro crescita non sembra interrompersi. Nel tentativo di attirare ancora più utenti WhatsApp, queste app hanno lavorato per portare nuove funzionalità per essere alla pari con il messenger di proprietà di Facebook.

Ad esempio, Signal ha recentemente aggiunto all’app lo sfondo personalizzato e il supporto degli adesivi animati per offrire ai nuovi utenti un’esperienza più familiare. Ora, Telegram aggiunge un nuovo strumento nella versione 7.4 che aiuterà gli utenti a migrare facilmente la cronologia chat di WhatsApp sull’app.

Telegram 7.4 aiuterá gli utenti a migrare la chat di WhatsApp

Secondo un recente rapporto di Macerkopf, Telegram v7.4 è ora disponibile per gli utenti iOS tramite l’App Store di Apple. L’aggiornamento introduce una nuova funzionalità di importazione che aiuterà gli utenti a migrare la cronologia chat da altre app, tra cui WhatsApp, a Telegram.

Per migrare la cronologia chat da WhatsApp a Telegram, dovrai prima aprire la prima app e accedere a una chat che desideri migrare. Quindi, dovrai aprire il menu “Altro” nella chat e selezionare l’opzione “Esporta chat”. WhatsApp creerà quindi un backup dell’intera conversazione sotto forma di file ZIP.

Sarai quindi in grado di importare questo file ZIP in Telegram tramite il foglio di condivisione iOS. Quando lo fai, Telegram ti chiederà a quale contatto o gruppo desideri associare quella chat. Tutti i messaggi importati verranno etichettati per indicare che sono stati importati da un servizio diverso.

Sebbene Telegram non abbia annunciato ufficialmente il nuovo strumento di migrazione, alcuni utenti possono accedervi dall’ultima versione dell’app. Nel caso in cui desideri provarlo, puoi scaricare l’ultimo aggiornamento dall’App Store. Ci aspettiamo che messenger rilasci uno strumento simile nei prossimi giorni. Purtroppo, al momento, Telegram non ha parlato di un’opzione simile per gli utenti su Android.