auto elettriche

Continua ad aumentare la presenza di Shell nel settore della mobilità sostenibile dopo l’acquisizione del 100% di Ubitricity. Quest’ultima è una società che possiede la più grande rete di ricarica per auto elettriche nel Regno Unito con più di 2.700 punti di ricarica, ma opera anche in altri Paesi europei. È presente, infatti, anche in Francia e Germania, dove ha in gestione in tutto 1.500 punti di ricarica.

Ubitricity lavora con le autorità locali per l’integrazione di punti di alimentazione per le auto elettriche all’interno di infrastrutture come i lampioni. Così facendo, è possibile anche rendere le colonnine più accessibili, consentendo una ricarica molto più semplice a quelli che non hanno l’opportunità di poter ricaricare la propria autovettura a batteria a casa.

 

 

Auto elettriche, Shell: il piano della multinazionale è straordinario

Questa importante acquisizione da parte di Shell è compresa nel suo piano di espansione nel settore delle soluzioni di ricarica per le auto elettriche. Tale piano, inoltre, contribuirà a far raggiungere a Shell l’obiettivo importante di diventare un’azienda energetica a zero emissioni nel 2050. E non solo, la multinazionale sta portando avanti anche diversi progetti sempre per quanto concerne la mobilità elettrica, e già ora ha in gestione oltre 1.000 punti di ricarica ultraveloci e veloci in circa 430 delle sue aree servizio. E aggiungiamo ancora che, tramite i suoi partner, dà l’acceso a più di 185.000 punti di ricarica in tutto il mondo.

Nel 2017, Shell aveva anche acquistato NewMotion e nel 2019 Greenlots, sempre con il pallino fisso di riuscire ad espandere la sua presenza nel settore della ricarica delle auto elettriche. Di fatto, Shell punta ad essere protagonista in questo settore che sta prendendo sempre più importanza col tempo e ne prenderà ancora altra in futuro. István Kapitány, Executive Vice President di Shell Global Mobility, ci ha tenuto a commentare l’acquisizione: 

“Lavorando con le autorità locali, vogliamo supportare il numero crescente di clienti Shell che desiderano passare a un veicolo elettrico. Le soluzioni di ricarica integrate nei lampioni offerte da Ubitricity saranno fondamentali per coloro che vivono e lavorano in città o hanno un accesso limitato ai parcheggi. A casa, al lavoro o in viaggio, vogliamo fornire ai nostri clienti opzioni di ricarica per veicoli elettrici accessibili e convenienti in modo che possano ricaricare ovunque si trovino”.

VIAhdmotori