Samsung, Galaxy S21, Galaxy S21 Plus, Galaxy S21 Ultra, render, Qualcomm, Snapdragon 888, Exynos 2100

Il prossimo 14 gennaio sarà il giorno dedicato alla presentazione della famiglia Galaxy S21. I nuovi top di gamma realizzati da Samsung si stanno facendo attendere da settimane. In questi giorni le notizie a riguardo si stanno moltiplicando e emergono nuovi dettagli.

Grazie al solito Ice Universe, possiamo scoprire una caratteristica di Galaxy S21 Ultra. Attraverso un post su Twitter apprendiamo che il flagship assoluto di Samsung avrà un display senza precedenti.

In particolare, il device potrà contare sulla risoluzione WQHD+ pari a 3.200 x 1.440 pixel. Inoltre il pannello avrà il refresh rate a 120Hz adattivo, rendendolo estremamente fluido e reattivo.

C’è tanta attesa per i nuovi Samsung Galaxy S21

Come se non bastasse, le due feature saranno attivabili contemporaneamente, migliorando enormemente la resa visiva. Infatti a poter vantare i maggiori benefici saranno contenuti multimediali in streaming oltre che i giochi.

Certamente la gestione del display del Galaxy S21 Ultra sarà aiutata anche dai nuovi potentissimi SoC. Sia le versioni con Qualcomm Snapdragon 888 che quelle con Exynos 2100 potranno contare su un boost di potenza rispetto alla generazione precedente.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche di Galaxy S21 Ultra, possiamo aspettarci tre tagli di memoria interna (128/256/512GB) e 12GB di RAM. La batteria sarà da 5000mAh con supporto alla ricarica rapida e consumi ottimizzati. Il comparto fotografico sarà potenziato rispetto agli altri due modelli e caratterizzata da quattro fotocamere. Troveranno spazio un’ottica principale da 108MP, una ultra-wide da 12MP e un doppio teleobiettivo da 10MP. I nuovi flagship di Samsung porteranno al debutto anche l’interfaccia proprietaria One UI 3.1 basata su Android 11.