Google Maps

Google Maps è il navigatore più utilizzato al mondo, non solo per la sua precisione e per il costante aggiornamento delle mappe. Infatti con questo navigatore si possono cercare dai ristoranti ai distributori di benzina che sono nelle vicinanze. Ma non è tutto. Una delle recenti funzioni più utilizzate su Google Maps è quella di salvare tutti i luoghi sulla mappa. Ed è proprio grazie a questa opzione che è stato possibile vedere quali sono i luoghi più salvati durante la pandemia di Covid-19.

 

Quali sono i luoghi più salvati durante la pandemia su Google Maps

Contrariamente a quanto si possa pensare, durante la pandemia persone di tutto il mondo hanno continuato a salvare i loro luoghi preferiti su Google Maps. Questo ha reso possibile confrontare un cambio di interessi rispetto all’anno precedente anche se le persone avevano ridotto i loro spostamenti. Ecco quali sono le tipologie dei luoghi più salvati:

  1. Parchi e foreste nazionali;
  2. Fiumi;
  3. Gelaterie;
  4. Chiuso;
  5. Caffè;
  6. Cascate;
  7. Luoghi di riposo per i conducenti;
  8. Negozi di biciclette;
  9. Parcheggi gratuiti;
  10. Campi mobili.

E non è tutto. Grazie a questa funzione Google Maps è riuscito a capire anche quali sono i luoghi più popolari e apprezzati nel mondo. Ecco l’elenco dei primi dieci dove, su Google Maps, compare anche l’Italia e tre delle sue innumerevoli meraviglie:

  1. Francia: Torre Eiffel;
  2. Francia: Il Louvre;
  3. Giappone: Kiyomizu Dera;
  4. Italia: Colosseo;
  5. Spagna: La Sagrada Familia;
  6. Giappone: Fushimi Inari Taisha;
  7. Francia: Arc de Triomphe;
  8. Italia: Fontana di Trevi;
  9. Italia: il Pantheon;
  10. Gran Bretagna: Buckingham Palace.

Interessante vero? E chissà quante altre cose possono essere capite in merito a interessi, particolarità e caratteristiche dei luoghi più salvati. Google Maps sta costantemente migliorando questa funzione che, per essere sfruttata al meglio, richiede l’attivazione della geo localizzazione.

Molte sono le applicazioni in corsa per sorpassare Google Maps, anche sul famoso compagno di viaggio Android Auto. Tuttavia sono ancora poche quelle che sia avvicinano per completezza e precisione.