Intesa Sanpaolo

Dopo mesi di trattative è arrivato l’accordo che Intesa Sanpaolo ha stretto con Tim e Google Cloud. Questa partnership permetterà alla famosa banca di realizzare una piattaforma digitale dedicata ai suoi servizi bancari. Ma non saranno solo queste le novità.

 

Intesa Sanpaolo e un grande progetto con Tim e Google Cloud

È proprio un grande progetto quello che vedrà protagonisti Intesa Sanpaolo insieme a Tim e Google Cloud. Infatti a Milano e a Torino verranno create due cloud region dedicate ai servizi digitali della nota banca. Tutto questo dentro i data center di Tim.

Inoltre, nella capitale piemontese, verrà inaugurata un’infrastruttura tecnologica che sarà un centro per l’intelligenza artificiale e fornirà sostegno alle startup e servizi cloud di Google. Tutto questo sarà realizzato seguendo i principi di sostenibilità all’ambiente. Emissioni zero quindi per le nuove strutture di Intesa Sanpaolo.

Intesa Sanpaolo potrà accelerare il suo percorso nel diventare una digital company. Sarà così in grado di offrire strumenti innovativi, facili da usare e al passo con le esigenze dei clienti. E a beneficiarne saranno proprio le imprese e le famiglie.

Vedendo come protagonisti anche Tim e Google Cloud questo percorso non solo digitalizzerà Intesa Sanpaolo, ma anche l’intero Paese.

Sono molto soddisfatti i principali protagonisti di questo accordo. Sostengono infatti che rappresenta un passo avanti nell’ampio progetto di dotare e aumentare il Paese di infrastrutture digitali adeguate. Questo darà una marcia in più alla crescita delle imprese italiane.

Può ritenersi soddisfatto anche Fabio Fregi, head of Google Cloud Italy. Difatti il cloud di Google “è risultato il più idoneo a garantire l’affidabilità richiesta ad una banca sistemica”.

Inoltre sempre Fregi ha dichiarato: “I nostri servizi e infrastrutture possono supportare l’evoluzione del sistema industriale, bancario e pubblico italiano. Le due cloud region potranno sostenere la crescita digitale ed economica del Paese e saranno al servizio di tutte le aziende che vogliono trasformarsi come Intesa Sanpaolo”.

Finalmente una buona notizia in un periodo dove le banche sembrano sempre più lontane dalle esigenze dei loro clienti.