Samsung, Galaxy S21, Galaxy S21 Plus, Galaxy S21 Ultra, smartwach, Galaxy Gear

Secondo una nuova indiscrezione, i nuovi smartphone realizzati da Samsung non supporteranno gli smartwatch già commercializzati dal brand. Entrando più nello specifico, l’intera famiglia Galaxy S21 non potrà essere usata con i vecchi Galaxy Gear, ma non solo.

Considerando che Samsung è stato uno dei brand più attivi nel settore smartwatch si tratta di un bel problema per i possessori di uno smartwatch coreano. Infatti, nel corso degli anni sono stati rilasciati tantissimi device che verranno abbandonati anche se perfettamente funzionanti.

Questa scelta è certamente legata al supporto verso questi device che non può essere infinito. Dobbiamo infatti ricordare che smartwatch come Galaxy Gear 2 e Gear S sono usciti nel 2015. Nel memento in cui arriveranno i Galaxy S21, il prossimo anno, si avranno oltre cinque anni di differenza rispetto al debutto degli smartwatch.

Samsung è pronta ad abbandonare i vecchi smartwatch

Secondo la fonte, gli utenti saranno informati aprendo l’app Samsung Members. All’avvio dell’app apparirà una notifica che conferma questa decisione. Al momento sono cinque gli smartwatch che non saranno più supportati dagli smartphone rilasciati nel 2021. Di seguito vi forniamo l’elenco completo:

  • Galaxy Gear
  • Galaxy Gear 2
  • Galaxy Gear 2 Neo
  • Gear S
  • Gear Fit

Ovviamente, al momento non è possibile confermare se questa situazione cambierà o resterà invariata. Tuttavia, gli utenti intenzionati ad acquistare un Galaxy S21 dovranno valutare seriamente se acquistare anche un nuovo smartwatch.

Noi speriamo che Samsung possa cambiare la propria idea e fornire il sopporto anche per questi device. Infatti, in questo caso l’interruzione del servizio non è legata ad una scelta relativa alla tecnologia o alle funzionalità, ma si tratta semplicemente di obsolescenza programmata.