Samsung, Galaxy Z Fold 3, Galaxy Z Fold 2, Galaxy Note 21, Galaxy S21

Il futuro di Samsung al momento è molto nebuloso. Il gigante Coreano si avvicina al prossimo anno con una strategia che non è ancora del tutto chiara. I protagonisti del prossimo anno saranno in particolare tre device, simili tra loro ma abbastanza diversi da far parte di famiglie diverse.

A gennaio arriveranno i Galaxy S21 mentre nella seconda metà dell’anno debutterà la serie Galaxy Note 21. In estate, in particolare a giugno, Samsung dovrebbe lanciare il nuovo Galaxy Z Fold 3.

Il nuovo smartphone pieghevole realizzato dal produttore coreano è stato annunciato da alcune fonti interne all’azienda. Considerando come certezza il debutto previsto per il prossimo anno, in queste ore è emerso un ulteriore dettaglio sul device.

Ecco quanto potrebbe costare Samsung Galaxy Z Fold 3

Secondo le fonti di Sammobile, Galaxy Z Fold 3 migliorerà le caratteristiche del Galaxy Z Fold 2 ma manterrà invariato il prezzo. Questo significa che il prezzo di lancio del device sarà di 2049 euro, almeno per il mercato italiano. Al momento la notizia è da intendersi come una indiscrezione, quindi non c’è la certezza assoluta.

Nonostante il prezzo resterà invariato, Samsung comunque introdurrà tantissime nuove feature sullo smartphone pieghevole. I primi rumor parlando del debutto della fotocamera frontale sotto il display, un nuovo vetro protettivo UTG e il supporto alla S Pen.

Considerando che il mondo degli smartphone pieghevoli è ancora in piena evoluzione, la mossa di Samsung non arriva del tutto inaspettata. Il produttore è uno dei più attivi in questo settore e vuole consolidare le quote di mercato acquisite. Il Galaxy Z Fold 3 rappresenterà un ulteriore passo in avanti per la tecnologia che si spera possa diventare sempre più accessibile.