Google Analytics: il servizio web gratuito diventa nero su Android

Google Analytics è un servizio di web analytics in modalità gratuita fornito da Google che permette di analizzare delle dettagliate statistiche sui visitatori di un sito web. Il servizio viene utilizzato principalmente per il marketing su internet e dai webmaster. Google Analytics è dunque il servizio di statistiche più usato nel web, con un quota di mercato dell’85,4% nei migliori 10 milioni di siti (secondo Alexa). La piattaforma è utilizzata da circa il 56,4% degli stessi siti web.

Ebbene, Google è pronto per aggiornarsi tingendosi di un nuovo colore. Anche se in molte (compresa l’app di messaggistica Whatsapp) hanno in precedenza già adottato una tinta di tale genere. Ad ogni modo Google Analytics si colora di un nero intenso per la versione Android.

 

Google Analytics: l’evoluzione del servizio

Da pochissimi giorni tuttavia Google Analytics è entrata a far parte del “Black Club” e, oltre al tema nero che si adatta in automatico, sono sbarcati anche alcuni aggiornamenti dal punto di vista del software e della funzionalità. Quali? La principale novità in assoluto della quarta versione è l’introduzione del machine learning. Grazie a ciò, esso supporterà gli utenti ricercando tra i dati e proponendo in maniera del tutto automatica degli spunti sui trend e sulle variazioni significative che possono servire per la gestione del business. Ricordiamo che già la scorsa estate il servizio Google aveva subito un restyling non indifferente.

Google Analytics risulta essere un programma di vitale importanza, soprattutto per coloro che hanno un sito web o lavorano in questo settore in quanto permette di controllare in tempo reale il traffico, la sorgente dello stesso, i contenuti più letti, le ricerche Google e tanti altri parametri.