whatsapp-payments-pay-soldi-money-india-documenti-iphone-12-epic-games

Dopo una lunga attesa a causa della controversia legale, WhatsApp ha finalmente implementato la sua funzione di pagamento in India. Dal 2018 Whatsapp sta testando la sua funzione di pagamento con oltre un milione di utenti nel paese. Il servizio non è stato reso pubblico a causa di alcune complicazioni normative.

Infine, dopo aver reso il servizio di pagamento conforme alla legge del paese, la National Payments Corporation of India (NPCI) ha dato l’approvazione per il sistema di pagamento basato su Whatsapp UPI in India. Dopo l’approvazione, il servizio di messaggistica di proprietà di Facebook porta la funzione Pagamenti in 10 lingue regionali indiane. La nuova funzionalità è accessibile tramite l’ultima versione stabile di WhatsApp per piattaforme Android e iOS.

WhatsApp Pay, speriamo arrivi presto anche in Italia

Per utilizzare la funzione di pagamento WhatsApp devi avere un conto bancario e una carta di debito per abilitare i pagamenti nell’app. Per utilizzare la funzione di pagamento, bisogna scaricare ed installare l’ultima versione di WhatsApp. Apri l’app WhatsApp e tocca l’icona con i tre punti verticali nell’angolo in alto a destra. Ora vedrai l’opzione Pagamento e, toccandola, ti si aprirà la sezione per aggiungere un metodo di pagamento.

Dovrà essere inserita la banca e verificarla con il numero di telefono. Per inviare denaro, invece, è necessario configurare il destinatario. Dopo che tu e l’altro utente avrete impostato i dati di pagamento, sarete in grado di inviare e ricevere denaro su WhatsApp. Per completare il pagamento, dovrai inserire il PIN UPI.

Ci auguriamo che la nuova funzione di pagamento arrivi anche negli altri paesi al più presto.