Google, Pixel 5, Android 11, Android 10, bug,

In queste ore si stanno moltiplicando le segnalazioni degli utenti riguardo un bug presente sui Pixel 5. Il nuovo device di Google infatti risulta sempre carico, anche dopo una giornata di utilizzo intenso.

Nonostante Google abbia montato una nuova batteria sul device, la longevità non è certo infinita come indica l’icona del Pixel 5. Ovviamente si tratta di un bug che influisce sull’usabilità del device. L’icona di sistema infatti si blocca ad una certa percentuale e non permette di conoscere il livello di carica effettivo della batteria

Questo causa non pochi problemi ai proprietari, che si trovano quindi ad usare il device per ore senza poi effettivamente poter sapere l’autonomia residua. Per fortuna, Google ha confermato di essere a conoscenza del problema e di star lavorando ad una soluzione.

I Pixel 5 presentano dei bug nella misurazione dell’autonomia residua

Uno dei primi utenti a sollevare il caso è stato Kyle Bradshaw. Tramite un post su Twitter, l’utente sottolinea che già dal primo utilizzo del Pixel 5 ha mostrato questo bug. Il telefono con tre ore di utilizzo e oltre un ora e mezzo di schermo acceso è passato soltanto dal 100% al 99%. Nell’ora successiva invece, la percentuale è calata del 25%, confermando quindi la presenza di un bug nella calibrazione della batteria.

Google non ha specificato quando il bug verrà corretto. Nel forum ufficiale si può leggere che un bug-fix è in fase di preparazione è sarà rilasciato presto insieme ad un aggiornamento di Android.

Per tamponare a questo problema, l’azienda di Mountain View ha dato un semplice consiglio agli utenti. Per sbloccare l’indicatore della batteria è sufficiente riavviare il dispositivo e collegarlo ad una presa elettrica. In questo modo si potrà visualizzare la giusta percentuale di carica della batteria.