offerte telefoni

Sono tantissimi gli smartphone e i telefoni prodotti in appena trent’anni di sviluppo tecnologico. Nel corso del tempo abbiamo potuto assistere ad una situazione estremamente particolare. Se in un primo momento i modelli prodotti da un’azienda nel corso di un anno si potevano contare sulle dita di una mano, attualmente sono addirittura decine.

Ebbene nel periodo che va dagli anni Novanta fino al 2010 circa, sono stati prodotti dei dispositivi, che per svariati motivi sono rimasti nell’immaginario collettivo mondiale come prodotti rivoluzionari. Che questo sia dovuto al design o a delle innovazione uniche nel loro genere sta ai collezionisti deciderlo. Infatti, il mercato dell’usato dietro questi particolari modelli raggiunge cifre di vendita astronomiche.

Spesso ci sono modelli che possono essere valutati addirittura diverse migliaia di euro. E molti di questi potrebbero trovarsi in fondo a qualche cassetto, in attesa di essere ritrovati. Chiunque infatti, potrebbe possedere uno di questi modelli e semplicemente pensare di conservare un rottame. Tuttavia, la realtà è ben diversa. Scopriamo insieme alcuni dei modelli che hanno fatto la storia e che oggi vengono valutati a cifre altissime.

 

Ecco quelli che valgono di più

Il primo di questa lista è un dispositivo di casa Apple, presentato nel 2007 direttamente da Steve Jobs in persona. Si tratta dell’iPhone 2G, un dispositivo che è riuscito a cambiare per sempre il nostro rapporto con i device mobili e che ha fissato nuovi standard per gli anni a venire. Perfino dopo 13 anni, molte delle innovazioni introdotte con questo iPhone sono ancora adoperate dai device moderni. Questo dispositivo può valere moltissimi soldi, se tenuto in condizioni perfette. Tra i modelli in circolazione ci sono esemplari da oltre 1000€.

Il 2004 è stato l’anno di presentazione di uno dei dispositivi più iconici mai presentati al mondo è protagonista ancora oggi del mercato: il Motorola RazrV3. I suoi due schermi gli davano un tocco futuristico, tale da sbalordire tutti gli appassionati. Il valore di questo device è soggetto maggiori fluttuazioni sul mercato dell’usato, correlato allo stato estetico di utilizzo. Le cifre partono da 100€ per i modelli più usati, fino a oltre 150€ per quelli in condizioni perfette.

Per quanto riguarda Android vale la stessa cosa. I primi dispositivi ad aver usato il sistema operativo più diffuso al mondo valgono moltissimo. Tra questi attira la nostra attenzione l’HTC Dream G1, il primo in assoluto a montare Android. Si caratterizza per un design veramente unico: uno schermo touch screen scorrevole su tastiera Qwerty fisica. Il prezzo di questo modello, una pietra miliare del mondo mobile, raggiunge cifre impressionanti: si parla di 1000€ per quelli in buone condizioni, fino a oltre 2500€ per un modello near mint!

Infine, il Nokia 3310, altro pezzo iconico, presentato con l’avvento del nuovo millennio. Il suo prezzo è sicuramente tra i più bassi e accessibili per i collezionisti: quelli più rovinati si trovano a circa 25-30 euro, mentre per quelli in buone condizioni si può arrivare a sborsare anche 100 euro.