Apple iPhone 12 Apple continua a restare in silenzio nonostante l’avvicinarsi del mese di settembre di conseguenza mancano ancora notizie ufficiali in merito alla presentazione dei nuovi iPhone 12 e dei vari device che dovrebbero accompagnarne il lancio. Nelle ultime settimane sono emerse varie indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le probabili date nelle quali Apple fisserà l’evento di produzione. Alcune notizie hanno anche fatto riferimento ai costi degli iPhone che verranno presentati. In realtà è opportuno prendere con le pinze qualsiasi informazione non ufficiale poiché soltanto il colosso potrà offrire notizie affidabili. Nonostante ciò è possibile riassumere quelli che sono i dettagli attualmente noti e le ipotesi avanzate.

Apple: costi e lancio dei prossimi iPhone 12!

 

Attualmente sappiamo che Apple potrebbe procedere con il lancio dei suoi iPhone 12 nel mese di settembre. Da quanto emerso si presume che l’evento di presentazione sarà fissato per il 10 settembre e che nella stessa occasione avremo modo di conoscere anche altri dispositivi, ad esempio i nuovi iPad ed Apple Watch 6.  

Il lancio in mercato è previsto per la metà di ottobre ma a causa dei vari ritardi dovuti alle vicende degli ultimi mesi alcuni modelli potrebbero arrivare nel mese di dicembre. Dunque, molto probabilmente, avremo la possibilità di conoscere iPhone 12 e iPhone 12 Max entro il mese di ottobre; e in seguito i modelli iPhone 12 da 5,4 pollici e iPhone 12 Pro Max.

Il costo dei dispositivi continua a far discutere soprattutto in seguito alla diffusione della notizia circa la confermata assenza di caricabatterie e cuffie all’interno della confezione dei nuovi dispositivi. Inizialmente le indiscrezioni emerse ritenevano che la scelta del colosso fosse dettata dalla volontà di ridurre i costi final. Ma alcune informazioni ci permettono di ipotizzare che non sarà così. Anzi, giusto qualche settimana fa un noto leaker si è esposto sostenendo che Apple potrebbe presentare i dispositivi a un prezzo superiore rispetto agli standard delle generazioni precedenti. La situazione circa i prezzi continua quindi ad essere abbastanza confusa. E’ certo che non sarebbe opportuno attendere sconti considerevoli!