Il 5 agosto ha avuto luogo l’evento più atteso dell’Estate: il Samsung Unpacked 2020. Nel corso della giornata sono stati presentati i nuovissimi device della serie Note 2020, la seconda generazione del Samsung Z Fold, due tablet e l’indossabile di nuova generazione, il Galaxy Watch 3.

Cinque nuovi dispositivi che portano una ventata di novità in questa seconda metà del 2020.

 

Galaxy Z Fold 2 5G, la seconda generazione

Dopo i “fallimenti” del Galaxy Fold e dello Z Flip, che hanno funzionato da apripista per i dispositivi pieghevoli, Samsung sembra intenzionata a fare sul serio. Il Galaxy Z Fold 2 5g si presenta al mondo come la versione definitiva di quei dispositivi. Samsung ha fatto tesoro di tutti i feedback degli utenti e dei difetti della precedente generazione per presentare un dispositivo all’altezza del brand. Gli schermi sono diventati Edge to edge e occupano pienamente l’intera superficie a disposizione dello smartphone. In particolare quello anteriore è decisamente più esteso del Fold originale, mentre all’interno è scomparsa la fastidiosa tacca, che occupava la parte superiore dello schermo di destra. Inoltre, la cerniera è stata migliorata, in modo tale da eliminare il gap che permetteva l’ingresso di polvere. In questo modo lo schermo è meno soggetto a danneggiamenti, grazie anche all’introduzione di pratiche spazzole che mantengono più pulito il meccanismo. Insomma, questo nuovo Z Fold 2 si presenta come un dispositivo maturo e un’evoluzione solida della precedente generazione. Per saperne di più si dovrà aspettare settembre.

 

Note 20 e 20 Ultra, la prima serie Note 5g

Della serie Galaxy Note 20 si sapeva quasi tutto, o quasi. I vari leak presentati nel corso di questi mesi si sono rivelati azzeccati. Tutte quelle specifiche da urlo consacrano effettivamente il Note 20 e il Note 20 Ultra tra i dispositivi più avanzati di quest’anno. La serie Note di Samsung, il cui tratto distintivo è l’ormai famoso pennino, si distingue quest’anno per una collaborazione sempre più stretta con Windows. La gestione delle note e del riconoscimento della scrittura libera è stato migliorato, grazie anche ad una sincronizzazione sempre più stretta tra Samsung Notes e Microsoft OneNote e Outlook. In arrivo anche un’interessante novità per i gamer: a partire dal 15 settembre sarà disponibile il pass Xbox Ultimate.

Ma una delle novità più interessanti, oltre alla presenza del 5g sul modello Ultra, è l’introduzione del nuovo display edge WQHD+ da 1440×3088 pixel, 496ppi, e Dynamic AMOLED 2X con refresh rate variabile fino a 120 Hz. Tante novità da scoprire anche per questi due device, esteticamente molto simili tra loro, ma con un’anima profondamente diversa, sbilanciata a favore del modello Ultra, che costerà a listino ben 1329€.

 

Tablet S7 e Galaxy Watch 3

Presentati anche due nuovi Tablet, S7 e S7+, pensati appositamente per streaming e videoconferenze con la nuova funzione Samsung DeX. Una buona potenza del processore, unita ad un refresh del display a 120hz garantisce dei device perfetti per il mondo del lavoro. Infine, il nuovo Galaxy Watch 3, che si presenta come IL dispositivo indossabile del 2020, con tante nuove funzioni e un design sempre più affinato, che permette di scambiarlo veramente per un semplice orologio.