neuralinkNeuralink, startup del celebre Elon Musk, sta lavorando alla tanto attesa interfaccia cervello-computer. L’interfaccia consentirà agli utenti di ascoltare musica in streaming direttamente con il chip impiantato.

Musk, noto anche per SpaceX e Tesla, è pronto a rivelare nuove informazioni sulla misteriosa startup il prossimo mese. Nel frattempo ha già rilasciato alcuni dettagli su Twitter nei giorni scorsi. Rispondendo ad Austin Howard, Musk ha confermato che la tecnologia di Neuralink permette di “ascoltare la musica direttamente dai nostri chip“. Inoltre, ha confermato che Neuralink potrebbe aiutare a controllare i livelli ormonali a nostro vantaggio (capacità di ragionamento migliorata, sollievo dall’ansia, cura della depressione e così via).

Neuralink vicina al debutto, nel frattempo Musk descrive in che modo sarà possibile ascoltare la musica tramite il chip

Il progetto di Neuralink per collegare il nostro cervello ad un computer è possibile grazie ad uno strumento che ricorda le sembianze di una macchina da cucire. La tecnologia utilizzata potrebbe in primo luogo essere utilizzata per aiutare le persone che soffrono di malattie cerebrali come il Parkinson, ma l’obiettivo finale di Neuralink è consentire agli umani di competere con l’intelligenza artificiale avanzata.

Il processo di installazione del chip sarà possibile solo tramite uno specifico intervento chirurgico con l’assistenza di un robot neurochirurgico. Un cavo USB-C sarà l’unico strumento necessario per utilizzare il chip a pieno. Il team che sta lavorando a questo progetto rivoluzionario è in costante evoluzione. Neuralink ha undici offerte di lavoro sul suo sito Web. Ne sapremo di più il 28 agosto. Per ora le informazioni sono sparse e poco chiare ma se quanto dichiarato da Musk diventasse realtà Neuralink darà il via ad un qualcosa di straordinario e mai visto prima, potrebbe cambiare il modo in cui pensiamo e ci comportiamo ogni giorno.