whatsapp-videochiamate

Come tutti sappiamo, WhatsApp, la più famosa app di chat che esiste, offre la possibilità di effettuare le videochiamate. Tra le varie funzionalità che conosciamo di WhatsApp, esiste anche la versione web, dalla quale però non è possibile effettuare le videochiamate. Tuttavia, conoscendo una procedura specifica, questa cosa è possibile. Vi spieghiamo in breve come fare.

Videochiamate WhatsApp anche da computer, ecco come fare

La prima cosa che dovete fare è scaricare la versione desktop di WhatsApp Web. Questa cosa è fattibile sia dal Windows store che dal Mac App store. È possibile utilizzare anche il browser del computer. Una una cosa comune di tutte queste azioni, è indubbiamente la necessità di scansionare il QR code. Ad ogni modo, la maniera tradizionale per effettuare le chiamate, tramite alla versione desktop non è possibile. L’espediente richiede delle capacità notevoli a livello informatico.

La soluzione infatti, è un emulatore Android. Di cosa si tratta? è un programma installabile sul computer, che emula letteralmente il sistema operativo di Android e lo riproduce come se steste usando il vostro smartphone. Molti sono gli emulatori utilizzabili, una gran parte è pensata unicamente per i videogiochi, ma l’altra si occupa di tutte le eventuali funzioni dello smartphone.

Dato che installare WhatsApp sul vostro computer sarà esattamente come farlo sul nuovo smartphone, accertatevi prima di aver effettuato il backup di tutte le vostre conversazioni in modo da non perdere nulla. Successivamente potrete installarlo sul computer. Una volta trovato l’emulatore che fa per voi, non dovete fare altro che aprire WhatsApp, fare l’installazione inserendo il vostro numero di telefono e infine lanciare la videochiamata dal computer, nello stesso identico modo in cui sareste dal vostro dispositivo mobile.

Gilda Fabiano
Mi chiamo Gilda Fabiano e sono nata all'inizio degli anni 90, decade che ha condizionato interamente la mia vita. Amo infatti la musica di quel periodo, dal grunge al pop, alla discutibilissima musica disco. Amo gli horror di ogni genere e sin da molto piccola ho iniziato a scrivere. Dapprima storie fantastiche e naturalmente horror, poi poesie, filastrocche, per arrivare ai fumetti. Amo cantare e sono passata a lungo anche attraverso la musica, soprattutto il jazz, ma anche questo influenza da sempre la mia scrittura. Ho iniziato ad apprezzare e scrivere articoli al liceo, quando per un progetto con la scuola, ho portato l'inchiesta sul fosforo bianco a Falluja, con il grandissimo aiuto di Sigfrido Ranucci. Nel 2017 ho deciso di avviarmi alla carriera di sceneggiatrice (per fumetti e non) iscrivendomi alla Scuola Internazionale di Comics di Roma. Durante questo percorso ho intrapreso diverse collaborazioni come articolista e recensore per riviste come Città Nuova, rivista online e cartacea di Roma, e il blog di recensioni cinematografiche chiamato Spoilers & PopCorn,. Oltre a collaborazioni come soggettista e ghost writer per diverse aziende ho anche pubblicato una storia breve a fumetti per la giovane casa editrice Bugs Comics. Continuo a scrivere poesie e racconti e da poco ho intrapreso la collaborazione con Tecnoandroid, di cui sono entusiasta!