Tesla Model S

La Tesla sembra battere record su record. Al suo modello Model S, nella sua variante Long Range Plus, gli è stata riconosciuta ufficialmente un’autonomia pari a 647 chilometri per singola carica. I dati derivano dall’EPA, ossia Environmental Protection Agency, una delle agenzie statunitensi che in questo campo è tra le più autorevoli.

Col passar del tempo, il gioiello di Tesla viene costantemente aggiornato su vari punti di vista, sia hardware che software. Infatti nel corso del mese di aprile, era arrivata già ad un grande traguardo, ossia quello di raggiungere 629 chilometri per ogni singola carica. Il CEO Elon Musk però ha dichiarato che i test erano falsati, complice una portiera lasciata aperta.

 

 

Tesla: la model S supera un ulteriore record grazie a tutte le sue strabilianti specifiche

La dichiarazione di Elon Musk durante la riunione con gli azionisti è stata la seguente “Dovrebbero dire che il range vero della Model S sia di 644 chilometri”. Questa affermazione risale al 29 aprile e ha proseguito dicendo: “Quando è stato svolto l’ultimo test EPA, per nostra sfortuna, l’addetto aveva lasciato la portiera aperta con le chiavi inserite”.

Di conseguenza è possibile affermate che la Long Range Plus è il 5 percento più efficiente rispetto al suo modello 2020. Inoltre, Tesla ha parlato delle caratteristiche che differiscono tra l’una e l’altra e che hanno portato la nuova auto a battere questo record, ossia la riduzione di peso, i nuovi cerchi Aero e gomme “Tempest”, l’incremento di efficienza del motore e la frenata rigenerante. Par quanto riguarda le specifiche, la Model S Long Range Plus ha un pacco batterie da 100 kWh che, se messo a confronto con altre auto elettriche, è davvero grande e pesante.